Nadezhda Yarych

Mette la vodka nel biberon del figlio di 8 mesi: il piccolo muore poco dopo

Mamma mette della vodka nel biberon del figlio

Ancora una volta il comportamento irresponsabile di un genitore ha messo fine alla vita del proprio bambino. In Russia, una giovane mamma ha provocato la morte del figlio. La donna, Nadezhda Yarych, ha messo della vodka nel biberon del figlio, provocandone così la morte. Il terribile fatto è accaduto lo scorso 5 gennaio. Tutto è iniziato quando, una settimana prima, il piccolo ha iniziato a star male, ma la mamma ha rifiutato il ricovero in ospedale. Una serie di conseguenze spiacevoli hanno portato così al gesto della donna, che ha messo fine alla vita del piccolo.

Leggi anche: Genitori non cambiano il pannolino al figlio per due settimane: il piccolo muore

La mamma non ha fatto ricoverare il bambino in ospedale

La donna ha portato il piccolo Zakhar in ospedale per ben quattro volte in pochissimi giorni. I medici hanno sempre riscontrato un’infezione virale nel piccolo, ma la mamma si è rifiutata di farlo ricoverare, riportandolo a casa ogni volta. Il piccolo, continuando a star male, non la smetteva di piangere: così, la donna, ha deciso di dargli della vodka per farlo calmare. La mamma ha messo il super alcolico nel biberon del bebè, sperando che servisse a farlo smettere di piangere.

mamma vodka figlio

Leggi anche: Neonata muore nel letto dei genitori: i due erano ubriachi

La donna ha rifiutato di far ricoverare il bambino perché in quei giorni aveva le ferie e voleva solamente divertirsi senza essere disturbata. Nadazhda Yaryck non voleva quindi passare i pochi giorni di ferie in ospedale, e ha per questo motivo rifiutato il ricovero del bimbo, riportandolo sempre a casa. La donna non pensava che si trattasse di qualcosa di grave, e dunque ha deciso di non lasciarlo in ospedale per farlo curare.

Una volta riportato il piccolo a casa, la donna non sopportava più il suo pianto. Il bimbo, avendo un’infezione in corso, non la smetteva di piangere e lamentarsi. La donna ha dunque pensato di mettere della vodka nel latte del figlio, anche perché voleva passare una serata in tranquillità, facendo festa. Il piccolo è morto dopo poche ore.

Leggi anche: Mamma partorisce di nascosto e nasconde la figlia per 2 anni nel bagagliaio dell’auto

La mamma e il compagno sono indagati

La storia ha sconvolto l’intera comunità di Shebekino, un paese in Russia. La polizia da subito ha capito che c’era qualcosa che non andava. Le indagini si sono subito concentrate sulla donna e suo marito, Mikhail Yarych, patrigno del bambino. Entrambi sono indagati: lei perché ha provocato la morte di suo figlio, lui perché era a conoscenza del gesto della compagna e non lo ha evitato.

mamma figlio vodka russia

Questo articolo è stato verificato con:

  • https://www.ilmessaggero.it/mondo/vodka_biberon_bimbo_muore-4232738.html?fbclid=IwAR3XKbM5fLePwuKgtCvSWrsYCbvPdcOVldtGe6J-TIpiApQqkAKIhSIWqtk

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *