foto ospedale Maggiore Bologna

Meningite: un bambino di due anni muore a Bologna

Bologna, bimbo di due anni muore per meningite

Ha perso la vita a soli due anni un bimbo di Bologna. Il piccolo, colpito da una meningite, è morto nella notte tra il 18 e il 19 gennaio all’ospedale Maggiore di Bologna. Il bambino era stato portato dai genitori al Pronto Soccorso venerdì 18 gennaio alle 11.46 a causa della febbre. I medici del nosocomio avevano riscontrato un’infiammazione delle alte vie respiratorie, abbastanza comune in un periodo di picco influenzale, e avevano iniziato una terapia con paracetamolo a cui il bimbo aveva risposto. Il piccolo era stato dimesso alle 12.53 e i medici avevano prescritto una terapia antipiretica e anti-infiammatoria. Nella notte di venerdì 18 gennaio c’era stato un brusco peggioramento. Il bambino di due anni era stato portato nuovamente al pronto Soccorso intorno alle 20.00, i medici avevano riscontrato segni si shock settico e il piccolo era stato immediatamente ricoverato nel reparto di rianimazione dove ha perso la vita poche ore dopo, nonostante le cure.

Bimbo di due anni muore per meningite: la nota dell’ospedale

Dopo la morte di un bambino di due anni per meningite, la Ausl di Bologna ha dichiarato con una nota:

Gli accertamenti microbiologici hanno identificato la presenza di Neisseria mengitidis, ceppo del meningococco di tipo B, confermando la diagnosi clinica di shock settico.

Dalle indagini è emerso che il piccolo non frequentava l’asilo o altre comunità, gli unici contatti sono stati perciò con i familiari stretti. Come avviene in questi casi, sono scattate le misure di profilassi nei confronti di 34 persone, gli operatori sanitari e la famiglia della giovane vittima. Una triste notizia per la comunità emiliana quella della morte del piccolo di due anni. Nei giorni scorsi un’altra tragedia ha colpito Roma con il dramma di Federico, morto a 15 anni per meningite.

Leggi anche: Meningite scambiata per tonsillite: neonato rischia di morire

foto mani

Meningite: quali sono gli agenti batterici più temuti

La meningite è un’infiammazione delle meningi che può portare alla morte. I sintomi della malattia sono generalmente febbre alta, nausea, vomito e torpore. L’infezione si trasmette per via aerea e per contatto diretto. La meningite batterica è la più pericolosa. Gli agenti batterici più temuti sono il Neisseria mengitidis, lo Streptococcus pneumoniae e l’Haemophilus influenzae. Il meningococco di tipo C e B sono i più diffusi in Europa e i più aggressivi.

Leggi anche: Meningite a Roma: bimba di 3 anni muore il giorno di Natale

foto vaccino

Questo articolo è stato verificato con:

  • https://bologna.repubblica.it/cronaca/2019/01/21/news/meningite_morto_un_bambino_di_due_anni_a_bologna-217121169/
  • http://www.prevenzionemeningite.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *