influenza nei bambini

Influenza nei bambini, si può combattere con gli integratori naturali

Influenza nei bambini: combatterla è possibile

La stagione fredda è arrivata e come al solito con lei arrivano anche i malanni. Tosse, raffreddore e spesso anche febbre sono all’ordine del giorno. Con il freddo infatti arriva sempre l’influenza e i primi ad ammalarsi sono sempre i bambini. Ogni volta che un bimbo si ammala inizia un vero calvario per i genitori, che oltre a dover curare il proprio piccolo non possono neanche andare a lavoro per rimanere a casa a curarlo. Rinforzare il sistema immunitario dei bambini è però possibile e aiuta ad evitare i malanni di stagione o comunque a farli durare il meno possibile. Come si può allora rinforzare l’organismo dei bambini? Si può iniziare migliorando l’alimentazione, ma anche utilizzando integratori naturali che sono dei veri e propri toccasana.

Leggi anche: Influenza nei bambini, come evitare le ricadute

influenza e bambini

Come aumentare le difese immunitarie con gli integratori naturali

Freddo, sbalzi di temperatura, ambienti chiusi e affollati dove virus e batteri si diffondono con facilità… Tutto questo e molto altro contribuisce al diffondersi del malanni nelle stagioni autunnali e invernali. Verso gennaio e febbraio c’è poi il vero e proprio picco dell’influenza, e tanti bambini vengono colpiti. In realtà aumentare le difese dell’organismo non è difficile: bastano infatti delle semplici sostanze naturali, essenziali per aumentare le difese immunitarie e star presto meglio, anzi, anche per ammalarsi di meno!

Leggi anche: I bambini influenzati non dovrebbero tornare a scuola: ecco perché

Integratori naturali: quali assumere

Vitamina C. La Vitamina C è fondamentale nelle stagioni fredde, ed è ancora meglio se è di origine naturale. Arance, kiwi, ribes nero e tanta altra frutta sono una vera miniera di Vitamina C, che aiuta a rinforzare l’organismo. Assumere questi frutti, anche sotto forma di spremuta, come per l’arancia, aiuta a sentirsi ben presto in forza. Il ribes nero in particolare è utilissimo in caso di raffreddore, perché ha proprietà antinfiammatorie.

Fermenti lattici. Cosa c’entrano i fermenti lattici con l’influenza? Il sistema immunitario è strettamente legato all’equilibrio intestinale, e nei cambi di stagione, o quando vi è il picco influenzale, gli esperti consigliano di integrare l’alimentazione con i cibi ricchi di fermenti lattici, come uno yogurt, o addirittura di assumere specifici integratori.

influenza 2019

Leggi anche: Influenza, nel 2019 i più compiti saranno i bambini

Integratori naturali: quali piante aiutano a rinforzare le difese immunitarie

Echinacea. L’echinacea è una pianta erbacea ottima come rimedio naturale contro i malanni di stagione. Questa pianta può essere utilizzata per prevenire tosse e raffreddore. Per i bambini esistono specifici integratori a base di echinacea che aiutano a rinforzare l’organismo. Questi prodotti pensati proprio per i più piccoli contengono anche miele e additivi naturali per rendere più gradevole il gusto.

Semi di lino. I semi di lino aiutano nel caso di tosse. Ai bambini si possono preparare impacchi di semi di lino. Farlo è molto semplice: basta mettere i semi di lino ammollo e poi applicare la pasta con un panno di cotone direttamente sul petto del bimbo.

influenza bambino

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *