I chiodini: gioco educativo per bambini che potenzia le abilità motorie e non solo

Il gioco dei chiodini

I chiodini sono un gioco per bambini utile per potenziare le abilità motorie, grafiche e linguistiche. Si tratta di un gioco educativo che ha più di 60 anni ma che è intramontabile. Ecco cosa c’è da sapere sul gioco dei chiodini.

Chiodini: gioco educativo per bambini


I chiodini sono un vero e proprio laboratorio di manualità ed eccovi spiegato il perchè.
Grazie ai movimenti che vengono compiuti con le dita per prendere, infilare, incastrare e sfilare i chiodini, questo gioco affina le abilità fino-motorie. Stiamo parlando di abilità che hanno a che fare con i piccoli movimenti che svolgiamo tutti i giorni come ad esempio: scrivere, girare la chiave nella serratura o allacciarsi le scarpe. Un recente studio però ha scoperto che oltre alle abilità motorie, i chiodini sono utili a potenziare anche altre abilità.

LEGGI ANCHE: Giochi educativi per bambini piccoli

LEGGI ANCHE:Giochi educativi per bambini più grandi

Lo studio

Lo studio sul gioco dei chiodini è stato condotto a Stoccolma presso il dipartimento di Neurobiologia del Karolinska Institute che ha collaborato con il Centre de Recherche en Neurosciences di Lione. I ricercatori impegnati hanno analizzato come quest’intramontabile gioco potesse avere effetti benefici su alcune funzioni cognitive ed i risultati si sono dimostrati veramente sorprendenti. Infatti, è risultato che i chiodini aiutino a migliorare l’attenzione ed alcune abilità linguistiche. Infatti pare che, grazie al gioco dei chiodini colorati, i bambini imparino a parlare prima ed apprendere meglio.

LEGGI ANCHE: Letture educative per bambini

I chiodini: intramontabile gioco per bambini

I chiodini hanno ormai più di 60 anni, le origini infatti risalgono più o meno agli anni 50.

Nelle prime versioni il gioco si chiamava Coloredo ed i chiodini somigliavano a dei fiammiferi di legno, avevano la testa in ceralacca ed erano colorati in 4 colori. Questi fiammiferi andavano infilati su di una tavoletta per seguire dei disegni guida e realizzare fantastiche immagini. Oggi il procedimento è più o meno lo stesso ma i chiodini hanno un aspetto un pò di verso: sembrano spilli dalla testa più grande e sono fatti di plastica.
Ma anche se il tempo passa, il successo dei chiodini non passa mai!

Sono un'educatrice per l'infanzia. Adoro i bambini ed il loro fantastico mondo. Lavoro attualmente in un asilo nido ed ho ampia esperienza nel campo dell'animazione e dei servizi ricreativi in generale. Pronta per iniziare anche quest'avventura con Passione Mamma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *