I bambini dovrebbero dormire con la mamma fino a 3 anni. Ecco perchè

Dormire a letto con mamma fino a 3 anni

Il letto di mamma e papà: un tabù! I figli possono dormire con i genitori? È bene che il bambino dorma nel lettone? Un nuovo studio rivela che in realtà i bambini dovrebbero dormire con mamma almeno fino ai tre anni. Vediamo quali sono i vantaggi nel condividere il letto con i figli.

Dormire nel lettone

E se prende il vizio? Questa è la classica domanda che ogni genitore si pone quando capita che il bambino dorme nel lettone con mamma e papà. La questione divide, infatti, non solo gli stessi genitori ma anche pediatri ed esperti in due schieramenti: uno favorevole al lettone, l’altro nettamente contrario. La questione è che la nascita di un figlio cambia nettamente tutte le abitudini in casa: in primis quelle legate al sonno.
Un nuovo studio però rivela che esistono dei vantaggi nel far dormire il proprio bambino con sè. Vediamo quali.

LEGGI ANCHE: La nascita di un figlio stanca più la mamma: ecco spiegato perchè

Lo studio

Lo studio in questione è stato condotto presso l’Università di Città del Capo in Sud Africa. Gli esperti coinvolti, tra cui il Dr. Nils Bergman, hanno tenuto sotto controllo il sonno di ben 16 bambini fin dai primi giorni di vita. I risultati son stati sorprendenti. La ricerca ha rivelato che i bambini che dormivano lontani dalla mamma durante la notte mostravano maggiori sintomi di stress e presentavano difficoltà non solo nel addormentarsi ma anche nelle altre fasi del sonno. Dunque la qualità del sonno era scarsa.

I risultati: sì al co-sleeping

foto_lettone

Lo studio descritto fornisce una risposta alle tante domande sul lettone di mamma e papà: il co-sleeping è un bene per il bambino. Sulla base dei risultati, infatti, i ricercatori consigliano alle mamme di dormire con i figli nel lettone. Ma non è finita qui perchè viene anche indicato fino a che età il bambino dovrebbe dormire con mamma: 3 anni.

Il co-sleeping

foto_pro_contro_lettone
Quindi i bambini dovrebbero dormire nel lettone con mamma fino a tre anni. Questo perchè il co-sleeping ha degli importanti vantaggi per il bambino, ma anche per il genitore stesso. Infatti, dormire insieme aiuta a costruire un forte legame tra mamma e figlio e riduce lo stress. Quest’ultimo è un vantaggio da non trascurare se consideriamo che l’ormone dello stress influisce sullo sviluppo del cervello del bambino, può scatenare ansia e quindi in futuro influire negativamente anche sullo sviluppo del comportamento.

Sono un'educatrice per l'infanzia. Adoro i bambini ed il loro fantastico mondo. Lavoro attualmente in un asilo nido ed ho ampia esperienza nel campo dell'animazione e dei servizi ricreativi in generale. Pronta per iniziare anche quest'avventura con Passione Mamma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *