vito castiglione

“A scuola mi chiamano “cacca” perché sono scura”: il video di una bimba

Bimba chiamata “cacca” dai compagni per il colore della pelle: il video shock

Il razzismo è una piaga che oggi prende sempre più spazio nella società, e purtroppo colpisce, come un’epidemia contagiosa, anche i bambini. I piccoli non hanno pregiudizi o malizia, ma inevitabilmente apprendono ciò che viene loro insegnato e, soprattutto per quanto riguarda temi così delicati, assorbono tutto ciò che sentono dentro casa. Così, sempre più spesso, episodi di razzismo arrivano anche negli asili, dove i bambini dovrebbero soltanto pensare a giocare con i compagnetti, indipendentemente dal colore della pelle. Lo dimostra bene quanto accaduto ad una bambina di soli 3 anni, che è stata vittima di razzismo in una classe di scuola materna. Il papà della piccola, Vito Castiglione, ha pubblicato un video su Facebook nel quale la bimba racconta l’accaduto.

vito castiglione figlia

“A scuola mi chiamano “cacca” perché sono marrone” ha raccontato la piccola, dicendo che tutti la prendono in giro, tranne un compagnetto, Antonio, che le dice che è bella. “Non voglio bene ai bimbi perché mi dicono “cacca”. Io non li voglio”. La bimba, capelli ricci e occhioni dolci, nel video chiacchiera con il papà in macchina. La piccola si chiede perché sia nera. “Perché io sono nata tutta scura?” chiede la bimba. “Vorrei essere bianca come Antonio” dice la piccola, ma poi il papà le ricorda che è bellissima anche così, “marrone”.

Leggi anche: Mio figlio e i compagni di scuola musulmani: il racconto

“A scuola mi chiamano ‘cacca’: il video della bimba vittima di razzismo

Mai avrei voluto pubblicare un video del genere, ma da padre ho il dovere di farlo. Sia chiaro non è un accusa ai bambini nominati non hanno colpe, è un modo per far capire agli adulti il male che possiamo causare con la nostra superficialità! Il razzismo si combatte a questa età… Magari le parole di una bambina di 3 anni hanno un altro peso! Educhiamo i nostri figli all’uguaglianza e facciamogli capire che il mondo è bello proprio per la varietà di colori e la diversità! Sensibilizzare le persone è il regalo più grande che posso fare a mia figlia. NO AL RAZZISMO!!!!!!

ha scritto il dolcissimo papà su Facebook, sopra il video pubblicato. Tanti i messaggi di
solidarietà arrivati all’uomo, tante anche le convidisioni delle toccanti parole della bimba.

La bimba vittima di razzismo è italo-ghanese

La piccola ha il colore della pelle “marrone”, come dice il papà”, perché la mamma, Lina, è di origini ghanesi.

Il papà ha spiegato di aver condiviso il video non per far polemica né per accusare, ovviamente, i bambini, ma per mostrare ciò che il razzismo può fare. La piccola arriva persino a chiedersi perché sia nata “scura”: è davvero questo il mondo che vogliamo per i nostri figli?

video vito castiglione

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Un'interazione con ““A scuola mi chiamano “cacca” perché sono scura”: il video di una bimba”

  1. Amore bello ma non ascoltare il tuo colore d pelle è solo invidia è naturale senza il bisogno di spendere tempo e denare tra lampade e sole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *