marco carta

Marco Carta rivela: “Vorrei adottare un bambino con il mio compagno”

Marco Carta e la confessione: “Voglio un figlio”

Solo pochi giorni fa Marco Carta, in diretta a Domenica Live, ha confessato di essere omosessuale e di avere un compagno. Dopo il coming out il cantante ha parlato anche del desiderio di avere un figlio. In un’intervista rilasciata a Today, l’ex concorrente di Amici si è raccontato, parlando di quanto vorrebbe un bambino e soprattutto di quanto tenga all’adozione.

Marco Carta, felice per aver finalmente fatto coming out e soprattutto innamorato del suo compagno, sta iniziando a pensare a dei figli. Il cantante ha rivelato di non volerne per il momento, ma di desiderarne assolutamente uno per il futuro. Marco ha infatti spiegato che, dal suo punto di vista, ad un bambino bisogna dedicare molto tempo e amore, e per questo motivo vorrebbe aspettare qualche anno. Al momento infatti il cantante vuole concentrarsi sulla sua carriera e quindi aspettare un po’ per allargare la famiglia. Entro i 40 anni Carta vorrebbe diventare papà.
Non è ancora il momento per avere un figlio, eppure Marco ha già le idee chiare su come vorrebbe avere un bimbo: il vincitore di Sanremo nell’edizione 2009 vuole adottare un bebè.

carta marco

Marco Carta vuole adottare un bambino con il suo compagno

Penso all’adozione. Dovrei andare fuori dall’Italia per questo purtroppo, anche se ho 33 anni e spero che entro i 40 cambi qualcosa.

ha dichiarato Marco, spiegando poi perché preferirebbe adottare un bambino piuttosto che scegliere l’utero in affitto.

Preferisco l’adozione per un semplice motivo: ci sono tanti bambini che potrebbero vivere in condizioni migliori. Io sono stato adottato e mi viene istintivo adottare. Mi ricorderò sempre di un bambino in Africa che mi guardava, mi ha preso la mano e non mi voleva più lasciare. Preferisco adottare per questo motivo.

Leggi anche: Anna Tatangelo contro la maternità surrogata

Dopo aver fatto coming out, Marco ha spiegato di non voler scegliere l’utero in affitto. Il cantante ha spiegato di non voler giudicare chi sceglie questo metodo per diventare genitore:

Non ho mai detto che è inumano, come è stato scritto, ho detto che io non utilizzerei mai questa pratica ma senza giudizio e senza criticare chi lo fa. Se mio fratello o un mio amico dovesse ricorrere a questa pratica sarei felicissimo, perché la vita è sempre qualcosa di stupendo.

View this post on Instagram

#Buongiorniamoci

A post shared by Marco Carta (@marcocartaoff) on

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *