foto_neonati_insonni

Il bambino dorme scoperto? Ecco da cosa dipende

Il bambino dorme scoperto

Spesso e volentieri molte donne si ritrovano a fare i conti con i figli, soprattutto neonati, che durante il sonno notturno si scoprono sgambettando e muovendosi. Ecco perché molti esperti consigliano di risolvere il “problema” acquistando i famosi sacchi nanna, per garantire al piccolo un sonno sereno e soprattutto per impedirgli che possa levarsi le coperte di dosso durante la notte.

Ecco da cosa dipende

Probabilmente molti di voi no sanno che c’è un fattore specifico da cui dipende il fatto che il bimbo si scopre: il grasso bruno. Proprio così: questo tessuto adiposo, definito bruno per l’elevata presenza di ferro associata, tra i vari compiti ha anche quello di mantenere la temperatura del corpo stabile. In che modo? Bruciando le calorie.

Leggi anche: Bimbi dormono poco di notte? La soluzione sta nel cibo: ecco come

foto_bambino_sonno

Così facendo questo tipo di grasso è in grado di mantenere inalterata la temperatura corporea dei neonati che, essendone pieni, riescono a non sentire freddo anche dormendo scoperti nelle notti d’inverno. Più la temperatura esterna è bassa, più il grasso bruno “brucia” per produrre calore corporeo e scaldare il corpicino del neonato.

Leggi anche: Cosa fare per abituare il bambino al ritmo notte

Gli esperti hanno stimato che il grasso bruno costituisce dal 3 al 5% del peso del neonato. Le parti di corpo in cui si trova maggiormente sono il collo, i reni, il cuore, le ghiandole surrenali e le scapole. Se vostro figlio durante la notte si scopre, non preoccupatevi: è assolutamente normale!

I sacchi nanna

Come abbiamo già detto, c’è chi per evitare che il bimbo dorma scoperto si affida ai famosi sacchi nanna. Si tratta di “sacchi a pelo” a misura di bebè, che si chiudono o con una cerniera oppure con degli appositi bottoncini che impediscono al piccolo di scoprirsi e, con tutta probabilità, di svegliarsi. Il sacco nanna negli ultimi tempi sta riscuotendo tantissimo successo: non piace solo ai bambini, ma anche e soprattutto ai genitori!

foto_sacco_nanna

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *