lettera ad una figlia

Lettera ad un figlio

Lettera ad un figlio

Diventare madre cambia letteralmente la vita di ogni donna perché tutti gli impegni della vita quotidiana, anche quelli più semplici, sembrano diventare impossibili da realizzare. Ma per le madri questo non è mai stato un problema, a loro basta osservare il sorriso dei propri bambini per essere felici e dimenticare tutto.
Le madri dimenticano le notti insonni per scaldare i biberon, i pianti e gli innumerevoli pannolini cambiati a tutte le ore. A volte potrebbero sentire la mancanza di una vacanza improvvisata, o di una semplice cena a lume di candela. Si tratta però di sacrifici che i genitori sono disposti a fare. Loro sanno che i propri bambini sapranno ricompensarli con tutto l’amore di cui sono capaci. I figli meritano tutto l’amore, e le attenzioni, del mondo. Ecco una raccolta di dediche ai figli, e frasi dedicate ai figli, da utilizzare se avete voglia di scrivere una lettera ad un figlio.

Lettera di una madre al figlio

L’amore per un figlio è l’amore più grande, sincero ed incondizionato che possa esistere. A volte esprimere i propri sentimenti a parole non è facile, ad alcuni infatti viene meglio metterli nero su bianco. Se non riuscite a trovare le parole giuste, potreste prendere spunto da queste frasi tratte dalla lettera di una madre al figlio

lettera ad una figlia

Caro figlio, ho bisogno di dirti che ti voglio tanto bene! E voglio farti sapere quanto complesse, intricate e significative siano queste parole quando sono io a pronunciarle. Le ho dette sempre da quando sei in vita ma mi chiedo spesso se tu sappia veramente cosa intendo. Dovresti sapere che ti amo proprio come è sicuro che tu conosca il tuo nome. Il mio amore è il tuo primo vero amore e durerà tutta la vita, anche quando me ne sarò andata. Nel caso ancora te lo stessi chiedendo, io ti amo più della mia stessa vita

Caro figlio, tu sei il mio caro ragazzo. Audace, simpatico, pieno di vita, curioso e veramente divertente. Come sono fortunata ad averti avuto, come regalo, nella mia vita!
Di volta in volta hai scaldato il mio cuore con il tuo sorriso, il tuo simpatico modo di essere sciocco e la tua straordinaria personalità. Penso molto a come essere un genitore migliore. Posso esserlo. Provo a farlo e a dire la cosa giusta. Sono stupito per quanto sei intelligente, creativo e capace, per come la tua mente sia piena di fantastiche idee. Sei consapevole di quanto tu sia incredibile? Ti amo immensamente!

Caro bambino mio, mi auguro per te meravigliose avventure, amicizie eterne e l’opportunità di perseguire le tue più grandi passioni.
Vorrei che le persone fossero gentili con il tuo cuore. Sebbene non possa prometterti una giornata priva di problemi, posso dirti che la forza nasce tra le lotte e le delusioni. Io prego spesso per fare in modo di essere per te una buona guida, che sia in grado di proteggerti e di renderti saggio. Mi rendo conto che non andiamo d’accordo tutto il tempo. Voglio così tanto il meglio per te ed è dura, a volte, lasciarti andare. Ma anche lasciarti scegliere, esplorare, sperimentare, pentire. Il mio amore per te è fantastico e quando pensi che io non possa capire, spero che tu comprenda che potrei riuscirci se solo me ne dessi la possibilità. Ti amo più di quanto queste parole possano mai dire. Ti voglio bene figlio mio!

Lettera di una madre ad un figlio per i suoi 18 anni

Il primo grande traguardo nella vita di ciascun ragazzo, è il raggiungimento della maggiore età. Maggiore età vuol dire crescere e diventare più consapevoli di se stessi, degli altri e del mondo che ci circonda. Proprio perché è un momento cruciale nella vita è bene che sia accompagnato da commoventi dediche ai figli, frasi d’amore per i figli da parte dei genitori, che sono dei pilastri nella vita di ciascuno. Qualora servisse qualche idea non sarebbe un male prendere spunto da queste frasi tratte da una lettera ad un figlio per i suoi 18 anni!

lettera ad un figlio

Finalmente hai raggiunto una prima tappa importante! Mentre continui a crescere e diventare un adulto, vivrai la tua vita. Avrai momenti di felicità e momenti di delusione. Ti innamorerai e qualcuna potrà ridurre il tuo cuore in tanti piccoli pezzi.
Ricorda che la vita ha i suoi alti e bassi e non è sempre giusta, ma so che sarai forte e che saprai rialzarti.
Vivi i tuoi sogni. Scopri cosa ti rende felice e perseguilo. Segui un percorso a tua scelta non mio, non di tuo padre o di nessun altro.
Non prendere la vita troppo seriamente. Divertiti. Ridi di te stesso quando commetti degli errori.
Non preoccuparti di cose che non puoi controllare. Hai solo una vita, quindi goditela al massimo.
Ama e accetta te stesso incondizionatamente. Avrai sempre te stesso anche quando gli amici vanno e vengono, quindi rendilo il tuo miglior rapporto.
Il modo in cui ti tratterai mostrerà agli altri come trattarti, quindi concediti come se fossi il tuo migliore amico. Sii gentile, rispettoso e amorevole con te stesso, qualunque cosa accada. Questo è l’augurio migliore che io possa farti per i tuoi 18 anni. Ti voglio bene, mamma!

Quello che voglio dirti nel giorno del tuo diciottesimo compleanno e di non aver mai paura di rischiare. Corri rischi grossi, e persegui sogni audaci! Puoi realizzare grandi cose assumendoti dei rischi.
Vivere la vita con cautela e mantenere lo status quo ti lascerà con rimpianti. Esci dalla tua zona di comfort e osserva come essa si espande. Più rischi corri, più diventa facile.
Trova la tua anima gemella. Un giorno incontrerai una persona di cui ti innamorerai perdutamente e con la quale vorresti passare il resto della tua vita.
Il suo genere, la razza, la religione e la sua cultura sono irrilevanti per me. Finché sarai amato, rispettato e trattato bene, sarò sempre felice della tua scelta. Se tu sei felice, io sono felice.
E ultimo, ma certamente non meno importante, sappi che ti amo e sarò sempre lì per te. Ricorda che le mie spalle sono sempre lì, a farti da scudo. Ti voglio bene. Tantissimi auguri di buon compleanno per i tuoi 18 anni. Mamma.

Ci siamo, oggi hai finalmente raggiunto la maggiore età! In questi 18 anni posso dirti di aver realizzato che, il lavoro più gratificante che abbia mai avuto, è stato quello di crescerti
Io e tuo padre non scambieremmo con nient’altro al mondo un minuto del tempo che dedichiamo a prenderci cura di te, tifando per te e vedendoti crescere. Abbiamo riso insieme e celebrato le tue vittorie, ci siamo preoccupati per te ed abbiamo condiviso i tuoi dolori. Attraverso tutto questo hai riempito i nostri cuori con un amore che non si può paragonare a nient”altro. Sei mio figlio e lo sarai sempre. Ti adoro e non c’è nulla che tu possa fare per cambiarlo. Probabilmente ci saranno dei periodi in cui potremmo non essere vicini fisicamente ma sappi che ti sono sempre accanto, che ti amo e che lo farò sempre. Tantissimi auguri per i tuoi 18 anni, ti voglio tantissimo bene. Mamma.

Lettera di una madre ad un figlio per il suo compleanno

Ogni compleanno che si trascorre con il proprio figlio, merita di essere festeggiato come si deve! Ecco, qui di seguito, una raccolta di frasi dedicate ai figli estrapolate da una lettera ad un figlio per il suo compleanno.

lettera compleanno

Quando sei venuto in questo mondo, hai portato un amore nel mio cuore che non avevo mai sperimentato prima. Quando hai pronunciato la tua prima parola, quando hai mosso i primi passi, ero il tuo più grande sostenitore e fan. Ogni volta che hai tagliato un traguardo importante nella tua vita, ho gioito e mi sono commossa insieme a te. Mi hai insegnato il significato dell’amore, vero amore incondizionato. Tantissimi auguri di buon compleanno amore mio!

Ora sei più grande, che persona straordinaria sei diventata! Hai il tuo carattere, i tuoi pensieri, le tue opinioni ed il tuo senso dell’umorismo. Hai i tuoi interessi, i tuoi talenti e il tuo modo di fare le cose.
Io celebro la tua individualità e unicità e sono così onorato di far parte della tua vita. Ti voglio tantissimo bene, ancora auguri di buon compleanno vita mia!

Che tu possa sempre conoscere il tuo valore e quanto tu sia incredibilmente prezioso!
Come tua madre, è mio privilegio comunicarti queste importanti verità.
Sii fedele a te stesso sempre. Non c’è nessun altro come te, quindi lascia trasparire la tua unicità. Non cambiare mai il tuo modo di essere per qualcun altro.
Sei magnifico esattamente così come sei. Ti faccio i miei migliori auguri nel giorno del tuo compleanno. Ti voglio tantissimo bene, la tua mamma

A volte vorrei che tu fossi ancora piccolo e non grande, forte ed alto. Perché quando penso a ieri chiudo gli occhi e ti vedo giocare. Mi manca spesso quel ragazzino che piangeva perché avrebbe voluto un giocattolo in regalo, quel ragazzino che ha riempito i miei giorni di puro piacere dal mattino presto sino alla tarda notte. Ma se ti guardo adesso, vedo l’uomo che sei diventato e non posso fare altro che esserne orgogliosa. Ti voglio bene figlio mio, ancora tantissimi auguri di buon compleanno!

Lettera ad un figlio lontano

Non è raro che, soprattutto per motivi di lavoro, i genitori debbano essere costretti a stare lontani dai propri figli. Cosa si può fare di meglio se non scrivere una lettera ad un figlio lontano, per trasmettere affetto e vicinanza? Ecco, qui di seguito, un raccolta di frasi dedicate ai figli lontani.

lettera cuore

Caro figlio mio sappi che i chilometri che ci separano non saranno mai abbastanza e, pur di starti vicina nei momenti di bisogno, sono disposta davvero a tutto. Sai quanta paura ho di prendere l’aereo? Eppure si, l’ho fatto! Ho appena prenotato un volo per essere li da te al più presto possibile. Sei un ragazzo così speciale, ed io sono così fiera di te. Non vedo l’ora di riabbracciarti e di passare delle belle giornate insieme. Ci vediamo presto, un abbraccio. Ti voglio tanto bene.

Caro figliolo ricorda, sempre, che la vita è un dono meraviglioso. Il Signore ce l’ha donata per far si che ciascuno di noi la viva nella gioia e nella felicità. Ovunque tu ti trovi, cerca di diffondere questo credo a chiunque tu incontri. Ti sentirai subito meglio, e farai star bene anche chi hai di fronte. Un bacione enorme, ti voglio bene. La tua mamma.

Caro figlio mio voglio che tu sappia una cosa e, dato che sei lontano e non ho altro modo, ne approfitto per scriverti. Perché tu sia sempre felice cerca di porti, di volta in volta, obiettivi di vita chiari e specifici. Rimani sempre concentrato su di essi. Ciò ti garantirà di raggiungerli come pianificato e di rimanere equilibrato, quando le cose potrebbero non andare secondo le tue aspettative. Ma il tuo obiettivo dovrebbe sempre essere solo uno e cioè vivere la vita nella gioia e nella felicità. Vivi i tuoi giorni serenamente e diffondi questo verbo. Ti amo immensamente. Mamma

Caro bambino mio,
scusa se ti chiamo così, ma io ti vedrò sempre come il mio piccolo! Volevo dirti che, nei momenti di sconforto o di nostalgia, devi ricordarti che solo tu puoi prenderti cura di te. Quindi, fai quello che vuoi e quello che puoi per assicurarti di essere sempre al meglio della tua salute, perché ciò che conta sei tu e nessun altro. Queste parole ti saranno d’aiuto quando non potrò essere li per abbracciarti, e consolarti, quindi fissale saldamente nella memoria. Ti voglio bene. Mamma

Lettera di un padre ad un figlio

Anche i papà, spesso e volentieri, hanno bisogno di esprimere i propri sentimenti e la maggior parte di loro non sono bravi con le parole. Ed ecco che in loro aiuto accorre la scrittura. Ecco una raccolta di frasi dedicate ai figli da cui prendere spunto per scrivere una lettera di un padre ad un figlio.

lettera

Caro figlio mio,
ti confesso che ho sempre avuto paura di diventare papà. Quando ho appreso la notizia del tuo arrivo, sono stato assalito da un turbinio di emozioni indescrivibili. Un misto di felicità, gioia ed eccitazione mista ad ansia, incertezza, paura di non essere all’altezza e di non riuscire a regalarti il futuro che avresti meritato. Oggi sei cresciuto e più ti guardo, e più mi sorprendo della persona che sei diventata. Non potrei essere più orgoglioso di te, delle cose fai, del tuo modo di essere e ragionare. Ma io non c’entro niente. Il merito di quello che sei è tuo e della persona speciale che sei diventata. Ti voglio tanto bene. Tuo padre.

Caro figliolo,
chi ti scrive è il tuo papà. Sai che non sono molto bravo con le parole, soprattutto quando si tratta di esprimere i miei sentimenti. Ed è proprio in questi momenti che preferisco scrivere, anziché parlare. Ne approfitto per farti sapere che ti amo più della mia stessa vita. Non lo dico tanto per dare aria alla bocca, o perché è mio dovere di padre. Lo dico per fare in modo che tu sappia che tu sei la migliore cosa che la vita potesse decidere di regalarmi. Non smetterò mai di ringraziare per questo dono che, con prepotenza, è entrato a far parte di me. Ti voglio tantissimo bene. Papà.

Caro figlio mio,
ti scrivo per dirti quanto io ti voglia bene. Sappi che potrebbe capitare che un giorno non sarò più in grado di fare, in maniera autonoma, molte azioni normali come mangiare, bere, andare in bagno o lavarmi. Qualora dovesse capitare ti chiedo di avere pazienza con me, così come io l’ho avuta con te quando eri ancora un bambino. Ricordati sempre che non ho la stessa memoria di una volta e, se per caso, non dovessi ricordare ciò che stavo dicendo o perdessi il filo del discorso non prendermi in giro ma incoraggiami. Sappi che ti vorrò sempre bene, nonostante tutto. Nonostante i tuoi impegni a lavoro che ti impediscono di passare del tempo con me, so che non dipende da te. So che mi vuoi bene allo stesso modo con cui te ne voglio io. Un abbraccio forte, tuo padre.

Caro figlio mio,
sai che sono un tipo riservato, che non ama molto esternare le emozioni. A volte potrebbe sembrare che io non tenga a te nel modo in cui dovrei, o che non ti riconosca i meriti per i progetti che realizzi e le cose in cui credi. Scusa se a volte non lo faccio e scusa se ho sempre camuffato questo mio modo di essere, dietro alla scusa che è così che ti incoraggio. È ora che tu sappia che sono orgoglioso di te, della persona che sei, dei tuoi progetti portati a termine e di quelli che realizzerai in futuro. Perché so che avverrà. Sei una persona capace, non permettere mai a nessuno di affermare il contrario. Ti voglio un bene immenso. Papà.

Lettera ad una figlia

Le figlie sono le principesse della casa, ed è giusto che anche a loro venga data l’adeguata attenzione. Se non si è bravi a voce, scrivere una lettera può rappresentare un gesto davvero speciale. Ecco qualche frase da cui prendere spunto per scrivere un’affettuosa lettera ad una figlia.

lettera figlia

Cara figlia,
più ti guardo e più il cuore mi scoppia dalla gioia. Metterti al mondo è stata una delle scelte più giuste che abbia mai fatto. Hai cambiato la mia vita in meglio e, ogni volta che ti guardo, non posso fare a meno di pensare a quanto tu sia dolce, bella ed intelligente. L’avevo capito sai? Quando mi guardavi con quegli occhietti vispi, che sembravano quasi rispondere alle tante domande che allora mi assalivano, e che non potevo fare a meno di condividere con quel piccolo fagottino che mi teneva sveglia tutta la notte. Eppure quelli sono alcuni dei più bei ricordi che porterò sempre con me, anche quando sarai grande e affermerai con prepotenza di non aver bisogno di me. Ma so già da adesso che quelle cose non le penserai davvero. È l’età, sono adolescenti mi dirò. Tu avrai sempre bisogno di me, come io di te. E la cosa più bella è che ci saremo sempre le une per le altre. Ti voglio tantissimo bene. Con affetto, la tua mamma.

Cara figlia mia,
ormai sei grande e ti accingi a scontrarti con la dura realtà qual è il mondo che ci circonda. Ti auguro la forza di andare avanti a testa alta, anche quando vorresti solo sparire. Non c’è niente di cui tu debba avere timore, oppure soggezione. Ti auguro la caparbietà di seguire i tuoi sogni, rimanendo sempre te stessa. Ti auguro di conservare sempre in te stessa la consapevolezza del tuo valore. Sei una persona preziosa, capace, nessuno deve farti credere il contrario. Ti amo piccola mia.

Figlia mia scrivo questa lettera perché non trovo mai l’occasione di farti sapere quanto è grande il bene che ti voglio! Tu sei intelligente, bella, capace, intraprendente, dolce, simpatica, altruista, sempre allegra, solare e pronta a spenderti per li altri. Ed è per questo che ti voglio bene e sarò sempre fiera di te. Ricordati sempre che sei il meglio che la vita potesse darmi. Ti amo. La tua mamma.

Cara,
ti scrivo questa lettera per ricordarti che sarò sempre al tuo fianco, ovunque tu andrai e qualsiasi scelta tu possa fare nella vita. Voglio farti sapere che hai tutto il mio appoggio e la mia fiducia. So che tu sei in grado di fare tutto ciò che vuoi perché sei testarda, caparbia, competente ed intelligente prima che bella. Devi però promettermi che, qualsiasi cosa accada, tu rimarrai sempre te stessa. Ti voglio tantissimo bene, papà.

Lettera ad un figlio mai nato

A volte capita che una coppia, vuoi per ragioni fisiologiche od altro, non riesca ad avere figli. Il dolore per una vita che non ha avuto la possibilità di essere vissuta o, peggio non è mai cominciata, è inesprimibile. Ed è allora che le parole vengono, ancora una volta, in soccorso. Come ha fatto la scrittrice, e giornalista, Oriana Fallaci nella sua opera “Lettera ad un bambino mai nato“. Ecco una raccolta di frasi, da cui prendere spunto, se si vuole dare sfogo al dolore scrivendo una lettera ad un figlio mai nato.

lettera bambino

Caro bimbo mio,
non sai quanto dolore provo nel pensare che non potrò mai averti tra le mie braccia. Mi duole sapere che non conoscerò mai quel momento di gioia che provano tutte le mamme, la prima volta che vedono quel bimbo così piccolo piangere come un disperato perché vuole la sua mamma. A volte ho un groppo in gola enorme pensando a te, a quello che potevi essere, e non riesco nemmeno a piangere. Sappi che anche se abbiamo avuto la sfortuna di non poterci conoscere, io ti ho amato dal primo momento in cui ho capito che ti rifugiavi dentro di me. Continuerò a farlo, ed a pensarti, finché avrò vita. Cercherò di vivere anche per te piccolo mio. Ti amo tantissimo, la tua mamma.

Non riuscirò mai ad accettare il fatto che tu non sia qui con me. L’unica cosa che mi conforta a volte, durante la notte, è guardare il cielo. Mi piace immaginare che tu sia lì tra tutte quelle stelle luminose e che, da quella più brillante, tu mi guardi e vegli su di me. Piccolo amore mio, non puoi immaginare il bene che ti voglio e che sempre ti vorrò. Con amore, la tua mamma.

Caro figlio mio,
si dico che sei mio perché in fin dei conti, anche se per un tempo breve, ci siamo appartenuti a vicenda.
Tu avevi bisogno di me, io avevo bisogno di te. Adesso sento la disperata necessità di averti tra le mie braccia e anche se non saprò mai di quale colore avresti avuto gli occhi, o quale sarebbe stato il tono della tua voce, mi consola pensare a te. Mi piace immaginare che adesso tu sia lassù, a fare compagnia agli angeli, e a divertirti insieme a loro. Stai tranquillo amore mio prima o poi, non mi è possibile sapere quando, ci riabbracceremo e saremo felici insieme. Ti amo amore della mamma.

Io, te lo ripeto, non temo il dolore. Esso nasce con noi, cresce con noi, ad esso ci si abitua come al fatto di avere due braccia e due gambe.
Oriana Fallaci

Solo chi ha pianto molto può apprezzare la vita nelle sue bellezze, e ridere bene. Piangere è facile, ridere è difficile.
Oriana Fallaci

L’amo con passione la vita, mi spiego? Sono troppo convinta che la vita sia bella anche quando è brutta, che nascere sia il miracolo dei miracoli, vivere: il regalo dei regali. Anche se si tratta d’un regalo molto complicato, molto faticoso, a volte doloroso. Oriana fallaci

Ho 29 anni e sono un'operatrice socio assistenziale, mi è sempre piaciuto lavorare con i bambini. Ho maturato diverse esperienze nel settore dell'animazione, all'interno di ludoteche e campi scuola. Il mondo dei bambini mi affascina, ho sempre sentito di avere un feeling particolare con loro! Non sono madre ma mi piacerebbe diventarlo un giorno, ed aspettando che questo giorno arrivi considero Passione Mamma una piacevole palestra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *