niccolò bettarini

Niccolò Bettarini operato dopo l’accoltellamento: come sta dopo l’intervento

Niccolò Bettarini operato dopo l’aggressione

È stata tanta la paura per Stefano Bettarini e Simona Ventura dopo l’accoltellamento di loro figlio Niccolò. Il ragazzo ha subito un’aggressione da parte di un gruppo che lo ha ferito con 11 coltellate. Si è immediatamente reso necessario il trasferimento in ospedale: il ragazzo versava infatti in condizioni critiche. Fortunatamente il tempestivo intervento dei medici e il fatto che le coltellate non avessero toccato organi vitali, ha fatto sì che il ragazzo uscisse dal pericolo di vita poco dopo essere stato ricoverato. Il giorno dopo l’aggressione, il 2 luglio 2018, Niccolò è stato operato. A spiegare come è andato l’intervento è stata la mamma Simona Ventura.

simona ventura stefano bettarini niccolò

Come sta Niccolò Bettarini dopo l’operazione

Niccolò Bettarini, ricoverato presso l’ospedale Niguarda a seguito delle ferite riportate il 1 luglio, è stato operato questa mattina. L’intervento è durato circa due ore, durante le quali i chirurgi hanno ricostruito il nervo lesionato nell’arto superiore. L’operazione è perfettamente riuscita. La valutazione del recupero delle funzionalità dell’arto, come sempre in questo tipo di interventi, richiederà alcuni mesi

ha scritto la Ventura in una Instagram Stories.

simona ventura figlio

Niccolò Bettarini: quando e perché è stato aggredito

Il figlio di Stefano Bettarini e Simona Ventura è stato aggredito nella notte tra il 30 giugno e 1 luglio intorno alle 5 di mattina. Il ragazzo, all’uscita dalla discoteca, avrebbe avuto una lite con alcuni ragazzi per aver difeso un suo amico. Il gruppo ha reagito con la violenza, accoltellando con 11 colpi il giovane. Il figlio di Simona Ventura è stato immediatamente trasferito all’ospedale Niguarda di Milano dove fortunatamente sono riusciti a salvargli la vita.

I genitori del ragazzo hanno tranquillizzato i tanti fan che hanno passato ore di apprensione dopo la pubblicazione della notizia dell’accoltellamento. Simona e Stefano Bettarini hanno spiegato in una nota congiunta che Niccolò non era in pericolo di vita perché i colpi non erano stati sferrati ai danni di organi vitali.

Leggi anche: Chi è Niccolò Bettarini, il figlio di Simona e Stefano

Sia la Ventura che l’ex marito ed ex calciatore hanno voluto dedicare a Niccolò parole d’affetto: entrambi, passato il grande spavento, si sono detti orgogliosi del figlio che ha rischiato la vita per difendere un amico.

Tanta la vicinanza alla famiglia Ventura-Bettarini anche da parte del mondo vip, da Ermal Meta ad Antonella Clerici.

Family always comes first no matter what. Goodnight 🖤

A post shared by Niccolò Bettarini (@mr_bettarini) on

Leggi anche: Simona Ventura e la sua speciale famiglia

Niccolò Bettarini lite: 4 arrestati per tentato omicidio

Intanto nella notte tra il 1 luglio e il 2 luglio le forze dell’ordine hanno fermato 4 persone per l’aggressione: due sono di nazionalità albanese e due sono italiano ultras dell’Inter. Tutt’e quattro gli arrestati hanno negato un coinvolgimento nella vicenda e hanno scaricato la responsabilità sugli altri.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *