addormentare bambino

Quante ore di sonno si perdono dopo la nascita del proprio bambino?

I neo genitori dormono poco

Avere un figlio è una gioia immensa, ti cambia la vita. I neo genitori però devono fare i conti anche con stanchezza e molte ore di sonno in meno. Uno studio inglese ha calcolato quante ore perde un genitore dopo la nascita di un figlio e quanti chilometri percorre nel tentativo di addormentarlo.

Avere un figlio cambia la vita

metodi_per_dormire

Avere un bambino cambia una vita intera. Le giornate, le abitudini di mamma e papà infatti non sono più le stesse. E la prima cosa con cui bisogna fare i conti è come addormentare il neonato.
In braccio, dondolandolo, canticchiando una canzoncina e percorrendo nel frattempo chilometri in casa delle volte non sembrano essere la giusta soluzione.
Mille alla fine sono i metodi che i genitori mettono in atto per addormentare il bambino, mille i consigli da ascoltare con la speranza che il piccolo dorma tutta la notte. Ma questa spesso risulta un’impresa molto difficile.

LEGGI ANCHE: Come far addormentare il proprio bambino

Diventare genitori fa perdere sonno: lo studio

addormentare figlio

Nel tentativo di far addormentare il bambino, il genitore perde ore e ore di sonno. Uno studio inglese ha riferito che una neo mamma ed un neo papà perde all’incirca 50 notti di sonno nel primo anno di vita del figlio. Non solo, è stato anche dimostrato che un genitore impiega in media quasi 55 minuti per addormentare il proprio bambino. Inoltre i neo genitori che hanno partecipato alla ricerca hanno dormito poco più di 4 ore e mezza a notte.
Ed è pochissimo se si considerano le otto ore di sonno consigliate a notte.

I genitori perdono sonno ma si muovono di più

La ricerca inglese, pubblicata sul “The Sun“, ha anche aggiunto che nel primo anno di vita di un figlio, oltre a perdere ore di sonno, il genitore si muove di più.
Proprio così: papà e mamma percorrono circa 3 chilometri al giorno per cullare il neonato. In un anno sono più di 1000 chilometri percorsi.
Un aspetto positivo visto e considerato che il movimento è salute!

LEGGI ANCHE: Le più belle canzoncine per far addormentare il neonato

Sono un'educatrice per l'infanzia. Adoro i bambini ed il loro fantastico mondo. Lavoro attualmente in un asilo nido ed ho ampia esperienza nel campo dell'animazione e dei servizi ricreativi in generale. Pronta per iniziare anche quest'avventura con Passione Mamma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *