foto_elena_santarelli

Elena Santarelli confessa: “Mio figlio Giacomo ha un tumore celebrale”

Elena Santarelli, il post su Instagram

Finora era solo una ipotesi, adesso Elena Santarelli ha confermato quello che tutti pensavano: il figlio Giacomo, il primogenito nato dall’amore con Bernardo Corradi, ha un tumore celebrale. Con un post su Instagram la showgirl, che lo scorso inverno aveva comunicato a tutti la grave malattia del figlio senza specificare quale fosse, ha voluto far chiarezza.

elena santarelli figlio

Il post

L’occasione è stata quella di ringraziare l’amico Christian Vieripresto futuro papà – che durante la sua “Bobosummercamp” ha sposato il progetto di charity con la Heal Onlus che con l’Ospedale Bambino Gesù di Roma sostiene un progetto di ricerca per il profilo di metilazione dei tumori cerebrali.

elena santarelli figlio

A nostro figlio è stato diagnosticato un tumore cerebrale il 30 novembre e da quel giorno fiduciosi combattiamo per lui e con lui insieme a tanti altri bambini. Così come lo è stato per noi, il profilo di metilazione è importante per la maggior parte dei bambini colpiti da tumore cerebrale. Io e mio marito saremo presenti il 12 agosto alla tappa finale della Bobo Summer Cup per contribuire alla riuscita di questo evento fantastico

ha aggiunto Elena, che poi ha speso bellissime parole per Vieri:

Chi conosce bene Bobo come la nostra famiglia sa quanto sia grande la sua sensibilità ed il suo amore per i bambini. È stata infatti una sua iniziativa collaborare con Heal e schierarsi al suo fianco. Noi ne siamo orgogliosi

Grazie a @christianvieriofficial Che sposa un lodevole progetto di charity con la Heal Onlus durante la @bobosummercup .Questa associazione, in collaborazione con l’Ospedale Bambino Gesù di Roma, sostiene un progetto di ricerca per il profilo di metilazione dei tumori cerebrali, i tumori solidi più frequenti tra i bambini (400-450 casi ogni anno in Italia). In particolare, il profilo di metilazione del DNA, attraverso lo studio di una specifica modificazione presente nel DNA delle cellule tumorali, consente di creare una sorta di “carta d’identità del tumore” dando informazioni su: origine del tumore, classificazione istologica e alterazioni molecolari. La definizione delle caratteristiche molecolari del tumore permette di comprenderne meglio l’aggressività, di fornire informazioni prognostiche alle famiglie, di attuare un approccio di terapia individualizzata, adattata all’aggressività del tumore, oltre allo sviluppo di farmaci più mirati. “Chi conosce bene Bobo Vieri come la nostra famiglia ,sa quanto sia grande la sua sensibilità ed il suo amore per i bambini. È stata infatti una sua iniziativa collaborare con Heal e schierarsi al suo fianco. Noi ne siamo orgogliosi. A nostro figlio è stato diagnosticato un tumore cerebrale il 30 novembre e da quel giorno fiduciosi combattiamo per lui e con lui insieme a tanti altri bambini. Così come lo è stato per noi, il profilo di metilazione è importante per la maggior parte dei bambini colpiti da tumore cerebrale. Io e mio marito saremo presenti il 12 agosto alla tappa finale della Bobo Summer Cup per contribuire alla riuscita di questo evento fantastico”. Per ogni tappa sarà organizzata una cena di gala il cui ricavato sarà completamente devoluto a supporto del @progettoheal . #bobosummercup #bobosummercup2018 #starsonfield #wefightcancer #cancer #ricerca #tumoriinfantili #braincancer #healonlus #progettoheal #ospedalebambinogesu’ .un grazie anche a @starsonfield ☺️

A post shared by Elenasantarelli (@elenasantarelli) on

Elena e Bernardo, genitori coraggiosi

Elena e Bernardo Corradi hanno deciso di affrontare questa dura battaglia col sorriso, cercando di pensare il più possibile positivo. I due non vogliono farsi vedere tristi e deboli dal piccolo Giacomo. In risposta ad un follower su Instagram, la Santarelli ha ammesso che i momenti di sconforto sono inevitabili, ed è normale piangere ogni tanto lontano da tutto e da tutti.

#nothingtodeclare

A post shared by Elenasantarelli (@elenasantarelli) on

Leggi anche: Elena Santarelli sul figlio Giacomo: “Soffro, ma mi rimbocco le maniche”

Chi è Giacomo, il primogenito di Elena e Bernardo

Giacomo è il primogenito di Elena Santarelli e Bernardo Corradi, nato il 22 luglio del 2009 dopo i tre anni di nozze della coppia. Nel 2016, invece, è nata la più piccola di casa, Greta Lucia: spesso è proprio lei a dare ai genitori la forza di sorridere ed andare avanti, come ha più volte ammesso la showgirl.

❤️ #mom #momanddaughter

A post shared by Elenasantarelli (@elenasantarelli) on

A dicembre, la Santarelli annunciava con un post su Instagram della grave malattia del figlio: da quel momento, tanti sono stati i commenti di vicinanza e di supporto alla famiglia, che ciononostante non si perde d’animo e continua a portare coraggiosamente avanti la battaglia contro la malattia.

I love you Berny ❤️ 2/06/2018 @hotel.byron #weddinganniversary

A post shared by Elenasantarelli (@elenasantarelli) on

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *