Chiara Ferragni pubblicizza sui social il latte artificiale, ma in Italia è vietato

Chiara Ferragni pubblicizza il latte artificiale: è polemica sui social

Chiara Ferragni è la fashion blogger più famosa del mondo intero. L’imprenditrice italiana, che ha inventato il redditizio lavoro di blogger, è diventata in pochi anni un’icona di stile e un modello di riferimento per tante giovani. Da quando è diventata mamma poi, Chiara ha iniziato a sponsorizzare anche prodotti legati al mondo dell’infanzia e non solamente a quello della moda. In questi giorni la Ferragni ha provocato una vera e propria polemica sui social: infatti la mamma di Leone ha sponsorizzato un prodotto che, oltre a non essere stato apprezzato dalle mamme, è andato contro la legge italiana. Si tratta del latte artificiale, che l’ordinamento italiano vieta di pubblicizzare.

chiara ferragni incinta

Leggi anche: Chiara Ferragni racconta come allatta Leone

Chiara Ferragni sponsorizza il latte artificiale, ma in Italia non si può

Quando sono in viaggio, mi manca enormemente il mio bambino. Mi rassicura sapere che però ho un alleato. Solo il meglio per il mio Leo. Ho scelto (marchio) perché è simile al latte materno ed è anche la scelta numero uno raccomandata dai pediatri negli USA.

ha scritto la fashion blogger su Instagram, postando una foto con in braccio il figlio e sul tavolo il latte artificiale che ha scelto di dare a Leone quando lei non c’è.
La foto ha in poco tempo causato un vero putiferio in rete: infatti tante sono le critiche che le mamme hanno rivolto alla fashion blogger, accusandola di non dare il proprio latte a suo figlio. Non solo le mamme però hanno inveito contro la fidanzata di Fedez: anche la legge non è dalla sua parte. In Italia infatti non si può pubblicizzare il latte artificiale.

chiara ferragni latte artificiale

Leggi anche: Latte artificiale, le differenze con quello materno

Mama’s back 🤗

A post shared by Chiara Ferragni (@chiaraferragni) on

Leggi anche: Chiara Ferragni si racconta tra gravidanza e Leone

Perché in Italia non si può pubblicizzare il latte artificiale

In Italia non si può pubblicizzare il latte artificiale. A vietarlo è una direttiva europea del 1996 che l’Italia ha recepito, aderendo così al Codice internazionale sulla commercializzazione dei sostituti del latte materno.
Infatti l’Art. 10 della normativa dice che “La pubblicità degli alimenti per lattanti è vietata in qualunque modo, in qualunque forma e attraverso qualsiasi canale, compresi gli ospedali, i consultori familiari, gli asili nido, gli studi medici, nonché convegni, congressi, stand ed esposizioni.”

Chiara Ferragni pubblicando il post ha quindi violato la norma italiana, nonostante la sua sponsorizzazione fosse rivolta al pubblico americano che la segue costantemente. Così, poco tempo dopo aver messo online la fotografia, Chiara l’ha rimossa, ma le polemiche non si sono certo placate.

I just love him so much ❤️

A post shared by Chiara Ferragni (@chiaraferragni) on

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *