herpes bocca

Bimba viene baciata sulle mani e muore di herpes: l’appello del papà

Neonata muore per un herpes: l’appello del papà

Jeff Gober ha voluto che la morte della sua bambina non fosse vana: così, il coraggioso papà, un mese dopo che la sua bambina è volata via, ha deciso di lanciare un appello. La piccola Mallory è morta a causa di un virus molto comune nella popolazione, l’herpes. La bimba, dopo due settimane di degenza, è deceduta. I genitori si sono interrogati a lungo sul come la loro piccola avesse contratto l’herpes, fino a comprendere che la bimba era stata baciata sulle mani da un amico o parente, e che questo bacio le sia risultato fatale. Infatti chi ha baciato la bimba aveva, evidentemente, l’herpes.

Leggi anche: Proteggere i neonati dall’herpes è importante: come fare

Jeff Gober ha pubblicato un lungo messaggio su facebook con lo scopo di sensibilizzare i genitori e di spiegare quanto pericolosi possano essere i baci ai bambini, sia sulle mani che in bocca. Il papà ha quindi spiegato che Mallory ha contratto l’herpes, o meglio l’HSV-1, il virus che sta dietro alla più comunemente conosciuta herpes. Secondo l’OMS il 67% delle persone è affetto da herpes: molti non se ne rendono neppure conto perché non sempre questo virus sfoga in bolle e piaghe. Per questo motivo si può essere affetti da herpes senza neppure saperlo: baciare un bambino pensando di non avere nulla, è pericoloso, perché non si è certi di non avere questo virus.

herpes

Leggi anche: Bambino rischia di morire per un herpes dopo il bacio della mamma

Pensate che sicuramente qualcuno con un herpes grondante ha baciato la bambina sulla bocca vero? Mallory non è mai stata a contatto con qualcuno che avesse un herpes palese.
Mai. Nessuno l’ha baciata. A dispetto di questo ha preso l’HSV-1 nella prima settimana di vita e abbiamo dovuto guardarla morire lentamente in 2 settimane.

ha spiegato Jeff Gober. La sua piccola ha contratto l’herpes nella prima settimana di vita, e questo virus l’ha strappata via ai suoi genitori in sole due settimane.

Leggi anche: Perché i bambini non si baciano sulle mani

Non ha avuto sintomi al di là della febbre alta, per la maggior parte della prima settimana, quando le prime vescische sono comparse probabilmente era già troppo tardi per un antivirale.
Considerando che mezzo mondo ha un herpes, non riusciamo a capire perché così pochi bambini muoiono per questa malattia o perché la nostra bellissima Mallory è stata così statisticamente sfortunata, ma è il modo in cui funziona il mondo suppongo.

ha continuato Jeff, interrogandosi sul perché la sua piccola sia stata così sfortunata. Probabilmente Mallory ha preso una forma di herpes più grave, o aveva le difese immunitarie più deboli rispetto ad altri bambini.

L’appello di Jeff Gober ai genitori

Il papà della neonata morta ha concluso la sua lettera con un consiglio per tutti i genitori, per far sì che certe cose non accadano più:

Per favore se lo state leggendo, siate super diligenti sul lavare le mani intorno ai neonati, Statisticamente parlando siete probabilmente infetti con l’HSV-1 che lo sappiate o no.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *