foto_davide_bonolis

Sonia Bruganelli e la dedica commovente al figlio Davide: il motivo

Sonia Bruganelli: la dedica a Davide, il figlio che compie gli anni

L’8 giugno del 2014 Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli diventano genitori del loro secondo figlio, Davide. In occasione del compleanno dell’adolescente, la donna gli ha voluto dedicare un commovente post su Instagram, nel quale ha lasciato filtrare anche un’amara verità, riguardante le condizioni di salute della primogenita Silvia.

Paolo Bonolis

Sonia Bruganelli: la dedica al figlio Davide

Sei arrivato quando più avevo bisogno di te, sei cresciuto con una sorella “ingombrante“ che hai amato e difeso da subito, ti sei ritrovato una mamma che non sapeva come gestirti senza avere sensi di colpa verso tua sorella, hai portato sempre allegria e spensieratezza ed oggi che compi 14 anni. Io guardo questa foto e mi rendo conto che mi sono persa tante, troppe cose di te… tu mi hai perdonato, io forse un giorno ci riuscirò. Auguri amore mio

ha scritto la compagna di Paolo Bonolis.

Leggi anche: La figlia di Bonolis sul jet privato: è bufera social

Il post, diventato immediatamente virale, ha ricevuto migliaia di like e condivisioni. I commenti, ovviamente, sono tutti per Sonia, che per tanto tempo ha vissuto con quel senso di “colpevolezza” nei confronti dei suoi figli. Il motivo? La primogenita di Bonolis e Sonia, Silvia, è nata con alcuni problemi al cuore ed è stata sottoposta fin da piccolissima a delicate operazioni che hanno fatto sì che i genitori si dedicassero – come è normale che sia – quasi esclusivamente a lei.

I problemi salutari della primogenita Silvia

Nel 2015, fu la bella Sonia a parlare per la prima volta della malattia della primogenita in una lunga intervista al Corriere della Sera.

Vorrei essere la tua forza ma sei tu la mia. ❤️

A post shared by Sonia Bruganelli (@soniabrugi) on

La nostra prima bambina è nata con una cardiopatia e la mia storia da mamma è iniziata un po’ in salita. Io tendo a essere molto schietta, nel senso che non è augurabile una disabilità ma allo stesso tempo credo che la forza che questi bambini hanno sia una risorsa enorme

raccontava la compagna di Paolo Bonolis.

Bisogna avere tanta forza, una famiglia grande alle spalle, a volte sacrificare anche gli altri fratelli (Davide, e Adele di 7) perché le cose sono un po’ più complicate

aveva concluso.

Leggi anche: Bonolis regala alla figlia scarpe da 500 euro: è bufera social

La famiglia “allargata” di Paolo Bonolis

Ora fortunatamente tutto è passato: Silvia sta bene, è un adolescente piena di vita ed energia. Lei, Davide ed Adele – la più piccola – vanno d’amore e d’accordo e vivono felicemente con mamma Sonia e papà Paolo: il conduttore tv ha anche altri due figli grandi – Stefano e Martina – nati da una precedente relazione e che vivono negli Stati Uniti.

Sono stati così piccoli???? 🙈come passa il tempo 🙈 ❤️❤️❤️

A post shared by Sonia Bruganelli (@soniabrugi) on

Il rapporto con i figli più grandi non è stato semplice da ritrovare: i due, che vivono con la madre, hanno da poco voluto ritrovare il legame con Paolo Bonolis. Ecco perché il conduttore più amato della televisione non ha voluto ripetere lo stesso sbaglio con i tre figli avuti da Sonia:

Paolo è un papà molto presente, credo che con questi bambini si stia riappacificando con la paternità che non ha potuto vivere con i suoi figli più grandi

ammetteva l’attuale compagna di Paolo Bonolis.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *