Premio alle lavoratrici che fanno figli: l’iniziativa di un’azienda

Hai un figlio? L’azienda ti premia! L’iniziativa

Contrariamente a quanto – purtroppo – spesso accade, c’è anche chi decide di premiare e soprattutto incentivare la natalità sul posto di lavoro. È quanto fatto da Eurointerim, un’azienda di Padova il cui direttore ha deciso di dare un premio ad ogni donna lavoratrice che fa figli e rimane incinta. La bellissima iniziativa è stata accolta con molto entusiasmo.

L’iniziativa dell’azienda padovana

L’azienda per il lavoro, con sede a Padova, ha come presidente Luigi Sposato, 57 anni e due figli. Lui sa quanto è difficile gestire lavoro e famiglia, ecco perché ha deciso di aiutare per quanto possibile le donne presenti nel suo team, con quello che lui stesso ha definito un vero e proprio “incentivo alla natalità.”

Non chiamatelo bonus o benefit. È qualcosa di più

ha detto l’uomo.

Leggi anche: Maternità e lavoro: in Italia aumentano le mamme che si licenziano dopo il parto

Ecco in cosa consiste il premio

All’Eurointerim hanno stanziato un fondo di cinquantamila euro, interamente destinati – fino ad esaurimento – a tutte le mamme ma anche ai papà che lavorano presso quell’azienda. In particolare, ad ogni lavoratore che diventa genitore verrà inserita nello stipendio una mensilità in più. Ma come è nata questa iniziativa?

Leggi anche: Siena, donna cinese costretta a lavorare nonostante la maternità

Come è nata l’iniziativa?

Luigi Sposato ha raccontato al Corriere della Sera come è nata l’idea di questa bellissima iniziativa.

Tutto è nato da un episodio semplice capitato proprio alla mia segretaria: aveva da poco avuto un figlio quando mi ha annunciato di essere di nuovo incinta. Ma nelle sue parole ho colto un tono di preoccupazione, come se stesse vivendo la nuova gravidanza come un disagio, un intralcio con la sua vita professionale. Perché un evento lieto deve essere percepito così? Da lì ho capito che il problema era più generale ed è nata l’idea di offrire un incentivo a chiunque decide di fare figli

ha spiegato il Presidente dell’azienda, sottolineando come questo premio sia destinato non solo ai lavorati dipendenti Eurointerim, ma anche a quelli assunti tramite agenzie interinali: basta un solo mese di lavoro per poter maturare il diritto al bonus.

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *