foto_partorire in ospedale

Pensa di essere sterile, ma scopre di essere incinta: la storia

Birmingham: scopre di essere incinta pensando di essere sterile

Ha dell’incredibile quanto successo Birmingham, nel Regno Unito. Una diciannovenne ha infatti saputo di essere incinta proprio nel momento in cui si stava sottoponendo ad una operazione volta a verificare la sua sterilità. La protagonista della storia è una giovanissima diciannovenne, a cui è stato comunicato di aspettare un bambino da cinque settimane.

La storia

È successo a Tia Reed, una ragazza poco più che maggiorenne a cui nell’agosto del 2017 era stata diagnosticata l’endometriosi. Con questo termine si intende una malattia cronica e complessa originata dall’anomala presenza dell’endometrio che riveste l’utero e che provoca eccessive perdite di sangue ed infezioni che possono portare all’infertilità. Ecco perché la ragazza, che da sempre ha sofferto di un ciclo mestruale abbondante, aveva la convinzione di non poter rimanere incinta.

Leggi anche: Scopre di essere incinta da 15 anni: la storia shock

Tia voleva una gravidanza che non arrivava mai

Tia, insieme al compagno ventiduenne Liam Twining, cercava a tutti i costi una gravidanza che non arrivava mai. Ma proprio mette la giovane stava per sottoporsi laparoscopia, una operazione con la quale è possibile controllare l’interno dell’addome, l’esame delle urine a cui si era sottoposta Tia prima di entrare in sala chirurgica aveva rivelato una gravidanza in corso.

La scoperta

Ovviamente la ragazza, sotto anestesia, non poteva essere al corrente di quanto successo. Solo qualche ora dopo essersi svegliata, alla giovane è stata rivelata la piacevolissima sorpresa:

Mi sono fatta prendere dal panico e ho pensato al peggio: temevo che avessero scoperto qualcosa di brutto. Ma, subito dopo, l’anestesista le ha annunciato con un sorriso: C’è una buona notizia: sei incinta

ha raccontato emozionato Tia, che ha partorito il 23 maggio scorso.

Leggi anche: Va in bagno e scopre di essere incinta: è accaduto a Viterbo

Con un taglio cesareo, infatti, il bimbo tanto desiderato è venuto al mondo: si tratta di un bel maschietto, a cui è stato dato il nome di Ronnie James Twining. Oggi Tia è una mamma felice, ma teme che l’endometriosi possa tornare a bussare alla porta:

Ne sono molto preoccupata: mi viene l’ansia quando penso al dolore che potrei di nuovo avere

ha detto.

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *