dynamo camp

Dynamo Camp, arrampicate e divertimento per bambini malati

Dynamo Camp, il luogo in cui i bambini combattono la malattia divertendosi

È stato dimostrato che chi affronta qualsiasi malattia con il sorriso e la voglia di farcela senza buttarsi giù ha più possibilità di guarire. I bambini di energia ne hanno tanta, anche se vivono la loro vita in un reparto oncologico o immobilizzati su una sedia a rotelle. I piccoli guerrieri hanno soprattutto tanta voglia di vivere, e non si fanno certo abbattere dalla malattia. Al Dynamo Camp i bambini si divertono tra arrampicate e avventure, supportati da professionisti che si impegnano ogni giorno per farli sorridere per affrontare la malattia nel modo migliore.

Il Dynamo Camp ogni anno offre a centinaia di bambini di fare un’esperienza meravigliosa, quella di arrampicate e tanti altri giochi divertentissimi. Il campus si basa sulla terapia ricreativa: queste attività fanno infatti molto bene ai piccoli che affrontano la malattia sorridendo e divertendosi.

dynamo camp

Leggi anche: Clownterapia, i benefici per i piccoli malati

Dynamo Camp, dove si trova

Il Dynamo Camp si trova tra le montagne dell’Appennino Pistoiese, ad un’ora da Firenze. I bambini che possono passare una settimana di divertimento immersi nella natura sono i piccoli affetti da malattie oncologiche, croniche e sindromi rare. Nel Dynamo Camp i bambini possono fare attività fisiche come arrampicata, tiro con l’arco, equitazione ma anche attività formative come teatro e speaking alla radio. Anche i piccoli costretti sulla sedia a rotelle possono svolgere le attività come l’arrampicata, grazie a sistemi di sicurezza pensati per loro.

La Dynamo Camp è una realtà nata nel 2007 e attualmente è l’unica di terapia ricreativa in Italia. Nel tempo l’attività è cresciuta e ha ampliato il suo raggio. Inizialmente il campus era dedicato ai bambini oncologici, ma con il tempo ha abbracciato anche tanti altri piccoli guerrieri, come quelli affetti da patologie ematologiche e reumatologiche, sindromi rare come la Mc Dermic, atrofia muscolare spinale, malattie croniche infiammatorie dell’intestino e diabete.

Leggi anche: Pet therapy: come i bambini stanno meglio a contatto con gli animali

Ogni bambino partecipa alle attività del campus, nei casi meno gravi senza genitori, in quelli più gravi con. I genitori sono entusiasti di tutte le possibilità che il campus offre e di come i loro figli vengono trattati. Lo dimostrano le parole di Luisa, la mamma di Andrea, bambino di 10 anni che partecipa da molti anni al campus.

Quello che più mi ha colpito di questa iniziativa è che all’interno del camp tutto è possibile. Ci sono attività come l’arrampicata che sono state pensate e progettate per essere fatte anche dai bambini sulla carrozzina, ad esempio. Lì sei accolto per come sei, non per quello che hai. Lo staff è ben selezionato, c’è una formazione di spessore su come assistere i bambini, su come aiutarli e su come supportarli, ma sempre con discrezione. Infatti, non si parla mai di malattia a meno che non sia il bambino stesso a farlo.

dynamo camp bambini malati

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *