poliziotto salva bimbo

Usa, bimbo smette di respirare in auto e un poliziotto lo salva

Bambino di 3 mesi in auto con la mamma smette di respirare

Era in auto con la mamma con tutti i giorni il piccolo Kingston quando improvvisamente ha smesso di respirare. Il fatto è accaduto in Florida, mentre Nechole Crowell, mamma del bambino di soli 3 mesi, era alla guida. Il bimbo, seduto sul sedile posteriore, si è sentito male, ha iniziato ad ansimare fino a smettere di respirare. Nechole è entrata nel panico non sapendo cosa fare. Il destino ha voluto però che il neonato continuasse a vivere e ha messo sulla sua strada un vero e proprio angelo custode che si è trovato nel posto giusto al momento giusto.

Nechole, nella disperazione più totale, appena ha visto la macchina della polizia per strada ha svoltato a destra e si è fermata per chiedere aiuto. Nell’auto della polizia c’era l’agente Jeremie Nix che aveva appena staccato e stava tornando a casa. L’uomo non ha esitato un attimo ed è sceso dalla vettura per tentare di salvare il bambino.

Il bimbo è stato salvato da un agente della polizia

Jeremie ha preso in braccio il piccolo Kingston, lo ha poggiato a terra e ha iniziato a praticargli il massaggio cardiaco. Nel frattempo la mamma urlava pregando il poliziotto di salvare suo figlio. Il tutto è stato ripreso dalla telecamera a bordo della macchina della polizia.

L’uomo ha tentato di salvare il bambino: quando il piccolo ha ripreso a respirare l’agente lo ha messo in macchina per portarlo in ospedale. Jeremie è ripartito a bordo della macchina di servizio per trasferire il bimbo all’Ocala Regional Medical Center, che si trova lì vicino. Il poliziotto nel breve viaggio ha allertato i medici, che si sono fatti trovare pronti e hanno immediatamente preso in cura il piccolo.

Kingston è stato rianimato e stabilizzato dai medici, che hanno lodato l’intervento dell’agente eroe, che a loro dire è stato tempestivo. Secondo i referti il neonato è sulla via della guarigione. La mamma ha voluto ringraziare con un messaggio su Facebook il poliziotto coraggioso che ha donato una seconda vita al suo bambino.

Lasciatemi dire che ieri Dio mi ha mostrato quanto sia reale. Mio figlio King respirava a malapena e lottava per sopravvivere. Mia sorella e io abbiamo notato un poliziotto fermo al semaforo rosso e abbiamo richiamato la sua attenzione. Con la sua rapidità, lui e Dio hanno salvato mio figlio… Le sue parole sono state: “Non ti preoccupare, non me ne andrò finché non ti avrò aiutata a salvarlo! Dio mi ha portato nel posto giusto perché sapeva che tu avevi bisogno di me”. Grazie agente Jay Nix dell’Ufficio dello sceriffo di Ocala. Voglio che il mondo sappia quanto è stato grande questo agente e quanto è grande Dio… Non tutti i poliziotti sono cattivi, lui è uno dei tanti poliziotti bravi che esistono. Io e King ti stimeremo per sempre”.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *