primo compleanno

Ecco quanto costa il primo anno di vita del bambino

Neonato: le spese per crescerlo

Il primo anno di vita di un bambino può arrivare a costare fino ai quindicimila euro, anche se è possibile – se accorti ed attenti – riuscire a gestire i primi dodici mesi dalla nascita anche con la metà della suddetta cifra. A dirlo è l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori che ha effettuato un monitoraggio sui costi di una famiglia nel crescere il bimbo nel primo anno di età.

Ecco quanto costa il primo anno di vita del bambino

Proprio le ingenti spese a cui due genitori vanno incontro al momento della nascita di un figlio, avrebbero causato il calo netto della natalità in Italia, facendo scendere addirittura di 100mila unità i parti dal 2008 al 2016. Secondo l’Osservatorio, il primo anno di vita varia da un minimo di 7.123,01 euro ad un massimo di 15.348,93 euro.

Leggi anche: Quanto costa un bambino nel primo anno di vita?

Secondo quanto riporta la grafica sottostante, le spese consistono nei costi per il passeggino, per il lettino, il box, il fasciatoio, senza dimenticare biberon, vestiti e calzature, seggiolino e culla, marsupio, vasetto e prodotti per l’igiene.

foto_spese_bimbo_primo_anno

foto_bimbo_primo_anno_spese

foto_spese_bimbo
Fonte: Osservatorio Nazionale Federconsumatori

L’Osservatorio ricorda però che a queste spese sono da aggiungere anche quelle che anticipano il parto, dal test di gravidanza a tutte le successive visite a cui deve sottoporsi la partoriente: in totale, si tratta di circa due mila euro in più.

Il Bonus Bebè

Federconsumatori ricorda comunque che la Legge di Bilancio 2018 ha prorogato per altri tre anni il Bonus bebè 2018, il sussidio messo a disposizione dal Governo per le mamme adottive, le affidatarie e le neo mamme per ogni nuovo figlio nato, o in affido, dal 1° gennaio 2015 ed il 31 dicembre 2017.

bambino felice

Un altro beneficio di cui possono usufruire le mamme è il premio alla Nascita, o il Premio Mamma Domani: si tratta di una cifra (800 euro) dati dal Governo alle future mamme al settimo mese di gravidanza: in questo caso, non esistono limiti di Isee per fare richiesta.

Quali sono le spese nel primo anno di vita

Ma quali sono le spese più importanti nel primo anno di vita di un bambino? Dall’abbigliamento al lettino, dal tris (passeggino, carrozzina e ovetto), e poi i giocattoli, fondamentali per la crescita del piccolo. Senza dimenticare, ovviamente, i costi per l’organizzazione del Battesimo e per la Festa di Primo Compleanno!

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *