foto_donna_piange

La mamma, così forte e fragile: tutte le sfaccettature di una donna

Tutto quello che significa essere mamma

Da sempre – erroneamente – considerata il sesso debole, in realtà è la donna la colonna portante della famiglia. Punto di riferimento imprescindibile, costantemente presente e pronta a lottare per i propri figli, è il genere femminile quello più combattivo e rigoroso. Quando si diventa mamme, poi, le donne tendono a fortificarsi ancor di più: ecco le tantissime sfaccettature di una madre.

foto_mamma

La mamma, così forte e fragile: tutte le sfaccettature di una donna

La mamma è la donna su cui poter contare sempre, la persona che non tradirà mai la fiducia dei figli e dei suoi cari: è una combattiva, pronta a caricarsi sulle spalle il peso dei problemi (presenti e comuni in tutte le famiglie) ma anche a godersi le gioie e le soddisfazioni dei suoi bambini per le quali ha lottato tanto.

Leggi anche: Chi è mamma ha il cuore fuori dal corpo

auguri mamma

Così forte…

Ogni mamma è pronta a scendere in campo per suo figlio, sostenendolo a cuore aperto quando ce n’è bisogno e al contrario rimproverandolo quando sa che ha sbagliato. Riconoscere ed ammettere che anche i propri figli commettono degli errori, significa dare loro una giusta educazione. Ogni donna è una leonessa, che non ha paura di affrontare a testa alta ciò per il quale vale la pena lottare.

Leggi anche: Ecco le cose da NON dire quando si sgrida un figlio

D’altronde, si sa, essere donna non è mai stato facile. In una società in cui esiste ancora disparità di trattamento tra uomo e gentil sesso – nel lavoro, così come nei più disparati ambiti – ogni adolescente, ragazza o donna adulta deve dimostrare con il doppio delle forze quanto vale, sfuggendo alle sempre più presenti proposte indecenti e compromessi che vengono loro offerti.

foto_mamma_figlio_lettura

La situazione diventa ancora più difficile quando si tratta di una mamma: ogni giorno assistiamo a casi in cui le donne vengono licenziate dal posto di lavoro perché in gravidanza, o leggiamo testimonianze di donne che, diventante da poco mamme, non riescono a trovare una nuova collocazione. Pochi, ma pur sempre esistenti, i casi in cui donne incinta vengono invece assunte da aziende e datori di lavoro che, come giusto che sia, non ritengono un problema la gravidanza.

Leggi anche: Assunta da un’azienda al 9 mese di gravidanza: la storia di Martina

…ma tanto fragile

Le mamme però non si arrendono: lottano con le unghie e con i denti, piangono quando sono esauste. Quando si lasciano andare alle lacrime, in particolare, lo fanno di nascosto lontano da tutti e da tutto: evitando di farsi vedere tristi dai propri figli, ai loro occhi devono apparire le guerriere di sempre.

La mamma racchiude in sé una serie di sfaccettature varie e tutte diverse: è forte come una roccia, ma debole come un cristallo. Basta poco affinché il suo cuore possa essere ferito, ma quando si tratta della felicità e della serenità dei propri figli, non ce n’è per nessuno: hanno coraggio da vendere!

mamma che piange

Spesso capita che le donne sentano di aver fallito, rimproverandosi di quella volta dove avrebbero potuto far di più per i loro figli, oppure di quando non hanno lottato abbastanza per renderli felici. La verità è che la maternità è un momento della vita tanto bello ed entusiasmante quanto difficile e problematico: non sentitevi giudicate, siete degli esseri umani e come tali avete delle debolezze e dei limiti.

Le donne, e le mamme, hanno un unico difetto: a volte si dimenticano di quanto valgono.

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *