foto_culla_ospedale_neonato

Infermiera scambia neonati: genitori tornano a casa col figlio sbagliato

Neonati scambiati, ai genitori viene dato il figlio sbagliato

Ha dell’incredibile quanto successo a Podgorica, nella capitale del Montenegro, dove un’infermiera ha scambiato due neonati in culla, consegnando così ai genitori il figlio sbagliato. Secondo quanto riportato dall’Indipendent la donna non avrebbe seguito le solite procedure e sarebbe così caduta nel terribile errore, per il quale ora è in corso un’indagine.

I fatti

Dopo l’immensa gioia per il parto, una coppia di genitori ha lasciato l’ospedale della città montenegrina portando a casa il bambino sbagliato, anche se avrebbero subito capito che c’era qualcosa di strano. Secondo quanto dichiarato agli inquirenti, infatti, la mamma si sarebbe accorta che il suo “tag” e quello del bambino non corrispondevano.

culla smart

L’ospedale: “Pagheranno tutti”

Dopo la diffusione della notizia, e l’enorme clamore mediatico da essa provocato, l’ospedale ha fatto sapere che tutti i responsabili del caso dello scambio di minori saranno sanzionati, dai dottori alle infermiere che erano di turno.

Il direttore del centro clinico Zorica Beba Kovačević ha dichiarato al giornale montenegrino Vijesti che

Non vi è alcuna giustificazione per l’incidente e che l’indagine avrà lo scopo di scoprire se il bambino sia stato scambiato deliberatamente o per sbaglio.

Leggi anche: Neonata prematura muore in ospedale per errore dei medici

L’infermiera è stata denunciata

L’infermiera responsabile del tragico errore, in particolare, lavorava in quello ospedale da 20 anni: era una delle più esperte, tant’è che l’ospedale non riesce a capacitarsi di questo sbaglio. Ora, ai danni della donna, grava una denuncia penale.

Le parole del ministro della Salute

Il Ministro della Salute del Montenegro, Kenan Hrapović, ha poi personalmente chiesto il licenziamento del capo del reparto maternità, e sempre al giornale di Vijesti, si è scusato in prima persona di quanto successo alla coppia.

È inconcepibile che nel 21° secolo si verifichino ancora questi casi

ha poi aggiunto.

Leggi anche: Infermiera gioca con la culla e fa cadere il neonato a terra: il VIDEO shock

foto_culle vuote

L’ennesimo caso di scambio di culla

Questo purtroppo non è l’unico caso di scambio di culla. Impossibile dimenticare la vicenda russa: un tragico errore, infatti, aveva donato a Zoya una bimba che non era la figlia naturale, affidata ad una coppia di genitori piuttosto particolare.

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *