sonno bambino

I bambini che dormono meno ingrassano di più!

La mancanza di sonno è un fattore di rischio per l’obesità infantile

I bambini che dormono meno hanno maggior probabilità di diventare obesi. A pronunciarsi è un recente studio inglese. Vediamo dunque quante ore devono dormire i bambini per evitare il rischio obesità. Un male che purtroppo è sempre più in crescita nel nostro Paese e non solo.

L’obesità infantile e il cibo

L’obesità infantile mette in gioco ormai sempre più bambini. In Italia, infatti, un bambino su quattro è obeso. E questo dipende principalmente da cattive abitudini alimentari.
I bambini mangiano male: saltano la colazione, prediligono merendine, mangiano tanta pasta e di frutta e verdura spesso non ne vogliono proprio sentir parlare.

bambino mangia

Qui il compito principale lo svolge il genitore che delle volte è troppo permissivo e non orienta come si deve le giuste abitudini alimentari del proprio figlio.
Il cibo è fondamentale per una crescita sana del bambino. Il cibo non è un gioco, né un premio.
Sbagliatissime le espressioni “se fai il bravo mamma ti comprerà il gelato” o “fai tutti i compiti e potrai mangiare la caramella” poiché il bambino potrebbe associare il raggiungimento della felicità con il consumo di alcuni alimenti.

LEGGI ANCHE: Quali sono le principali cause dell’obesità infantile?

Lo studio

foto_bambini_obesi_

Aldilà delle abitudini alimentari, che indubbiamente incidono maggiormente sull’aumento del peso, esistono dei fattori di rischio da tener bene a mente.
Un recente studio, infatti, mette in relazione sonno e peso dei bambini fornendoci interessanti conclusioni.
La ricerca è inglese ed è stata condotta presso l’Università di Warwick, analizzando per ben tre anni un campione di quasi 76 mila bambini e adolescenti fino ai 18 anni.
Tenendo conto delle loro ore di sonno e delle variazioni nell’indice di massa corporea, lo studio ha affermato che i bambini che dormono meno hanno il 40% di rischio in più di diventare obesi.
Dato realmente sconcertante.

Quante ore devono dormire i bambini

Abbiamo compreso che dormire è importante per evitare di aumentare il rischio obesità. A questo punto la domanda è: quante ore deve dormire il nostro bambino?
A risponderci è la National Sleep Foundation americana, che smonta un pò il mito delle “8 ore al giorno”. Infatti, le linee guida fornite sono ben precise in base alla fascia d’età del bambino.

foto_ bambino dorme da solo
I neonati fino a 3 mesi dovrebbero dormire dalle 14 alle 17 ore al giorno e fino agli 11 mesi anche due ore in meno. Poi, dal primo al secondo anno di vita sono consigliate dalle 11 alle 14 ore di sonno. Dai 3 ai 5 anni, invece, le ore passano ad un minimo di 10. Ai bambini dai 6 ai 13 anni è consigliato farli dormire almeno 9 ore al giorno.
Infine, le famose 8 ore di sonno al giorno sono ideali per adolescenti ed adulti.

Nota bene: al “buon dormire” vanno sempre associate delle sane abitudini alimentari!

LEGGI ANCHE: Cosa deve mangiare un bambino?

Sono un'educatrice per l'infanzia. Adoro i bambini ed il loro fantastico mondo. Lavoro attualmente in un asilo nido ed ho ampia esperienza nel campo dell'animazione e dei servizi ricreativi in generale. Pronta per iniziare anche quest'avventura con Passione Mamma!