foto_anna_foglietta

Anna Foglietta si racconta: “Sono donna prima che mamma, mi stimo”

Anna Foglietta: attrice di successo e mamma amorevole

Siamo abituata a vederla in tv e al cinema, dove alterna un successo dopo l’altro: Anna Foglietta è oggi una delle attrici più apprezzate del panorama cinematografico italiano, interprete talentuosa e versatile. Alla vigilia del ritorno sul piccolo schermo della serie “La Mafia Uccide Solo d’Estate, capitolo secondo“, la donna romana si è raccontata come donna e come mamma.

Anna Foglietta: una carriera stellare

Anna Foglietta è nata e cresciuta a Roma da una famiglia di origini napoletane. Dopo aver conseguito la maturità classica al Liceo Socrate, debutta come attrice nella serie televisiva di di Rai 3 La squadra, mentre nel 2008 diventa protagonista del cast della serie Distretto di polizia. Da quel momento, inizia a riscuotere sempre più consensi ed apprezzamenti, fino ad arrivare al cinema: recita nel film Nessuno mi può giudicare con Paola Cortellesi, dove interpreta una escort, per il quale ha ricevuto una candidatura al David di Donatello e al Nastro d’argento.

Se bella vuoi apparire…mettiti nelle mani di @iodonna_it … a presto 💪🏻

A post shared by Anna Foglietta (@foglietta.anna) on

Nel 2016 poi la consacrazione in quello che è stato definito uno dei film migliori degli ultimi anni, Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese, grazie al quale riceve la terza candidatura ai David di Donatello, la prima come miglior attrice protagonista.

Anna Foglietta vita privata

Anna Foglietta è sempre stata molto discreta riguardo la sua vita privata: sposata dal 2010 con il consulente finanziario Paolo Sopranzetti, ha tre figli: Lorenzo, nato nel 2011, Nora, nata nel 2013 e Giulio, il più piccolo di casa dato alla luce nel 2014.

Gli imbacuccati… -12 e sentirli ❄️❄️❄️❄️ #loveisintheair

A post shared by Anna Foglietta (@foglietta.anna) on

Finally! #snowtime #familytravel ❄️☃️❄️☃️

A post shared by Anna Foglietta (@foglietta.anna) on

Mamma siamo un po’ stanchini 😱😱😱 #motherlove

A post shared by Anna Foglietta (@foglietta.anna) on

Anna Foglietta è Pia ne La Mafia Uccide Solo d’Estate

Nella serie cult di Rai 1, scritta ed ideata da Pif, Anna Foglietta è la protagonista femminile: interpreta Pia Giammarresi, una donna del sud passionale e determinata, alle prese con la figlia adolescente ribelle e con un marito con il quale pare non capirsi più.

Let’s play! #afamilyman ❤️

A post shared by Anna Foglietta (@foglietta.anna) on

È una donna travagliata, io provo ad essere più serena. La passionalità c’è anche in me, sono del Sud, ma cerco di arrivare a ogni singola scelta con consapevolezza e di evitare di soffrire oltremodo, ho smesso

ha spiegato Anna Foglietta, raccontando le analogie tra il suo essere mamma e donna e Pia, la protagonista della serie a cui presta il volto.

Con Pia condivido la capacità di fare più cose contemporaneamente, come quasi tutte le donne di oggi. Ma siamo molto diverse. Negli anni ’70 le donne erano soggette al maschile, gli uomini avevano sempre l’ultima parola e lei soffre questa frustrazione

continua l’attrice romana.

Anna Foglietta: “Sono donna prima che mamma

Una donna forte, decisa, mamma che non dimentica di essere, prima di tutto, una donna. Questa è Anna Foglietta, che ha spiegato come vive la maternità.

Io cerco di essere prima di tutto una donna. Essere me stessa a prescindere dalla mia famiglia. Temo che a volte diventare prima madre e poi donna non faccia bene neanche ai figli. Rispettarsi da quel punto di vista serve anche a loro per avere un modello di mamma felice, serena e libera. Me lo ha insegnato Alda Merini, portandola in scena per due anni, ed è diventato il mio motto

Ieri “divanati” a vedere un derby complicato.. #romalazio

A post shared by Anna Foglietta (@foglietta.anna) on

Anna Foglietta: come è cambiata con la gravidanza

Anna Foglietta è diventata mamma di tre figli nel giro di quattro anni: tre gravidanza improvvise, che hanno cambiato non poco l’attrice romana. In occasione della nascita dell’ultimo figlio – nel 2015 – la bella protagonista di Perfetti Sconosciuti ha infatti ammesso quanto

I figli ti tolgono anche le paranoie superflue. Non stai più tre ore a scegliere come truccarti e vestirti, ma sei più bella di prima perché la felicità interiore si vede.

L’interprete romana lancia poi un monito importante a tutte le donne e alle mamme che, spesso, decidono di annullarsi:

Mi stimo molto, perché vedo che riesco a fare bene le cose. Stimarsi è una conquista ed è bello dirselo: sono fiera di me, prima non ero così

ha affermato l’attrice.

The future #everychildismychild @everychildismychild www.everychildismychild.it

A post shared by Anna Foglietta (@foglietta.anna) on

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *