effetti alcol

Allattamento al seno: promozione, protezione e sostegno

Allattamento al seno

L’allattamento è una risorsa di cui la società non può fare a meno! Allattando i propri bambini al seno, ogni singola mamma contribuisce a migliorare la sua qualità della vita, quella del bambino e della società in generale. Gli ambiti su cui influisce sono davvero tanti: migliora a livello generale lo stato di salute, riduce l’impatto ambientale, è gratuito, favorisce lo sviluppo cognitivo di coloro che costituiranno la società del futuro.

Allattamento: il tema centrale

Questo è stato il tema attorno al quale si è sviluppato il Corso di formazione “Promozione, protezione e sostegno dell’allattamento al seno. Il corso si è tenuto recentemente nella provincia di Catanzaro, ed è stato organizzato e condotto dall’Associazione di Promozione Sociale “Dall’Ostetrica“. Quest’Associazione è composta da sole ostetriche e nasce dall’esigenza di offrire alle donne del territorio calabrese un’assistenza ostetrica più completa, sotto tutti i punti di vista, compreso ovviamente l’allattamento.

allattamento

L’obiettivo del corso era quello di fornire alle ostetriche partecipanti una formazione basata sul modello OMS e UNICEF ed è stato condotto dalla presidente dell’Associazione Anna Domenica Mignuoli. Partendo da una cultura condivisa sull’allattamento materno si può dare un valido contributo al miglioramento della pratica quotidiana e all’aumento del numero di bambini allattati al seno. Vari temi sono stati affrontati nel corso delle giornate di formazione che avevano come massimo comune denominatore l’allattamento materno. C’è stata la possibilità di confrontarsi tra colleghe, scambiarsi nozioni e apprendere nuovi spunti per una continua crescita professionale. Sono state rese partecipi anche alcune mamme che allattano, e si è rivelato un momento di crescita professionale ma soprattutto personale di tutte le presenti.

allattamento al seno

Allattare al seno: perché è importante?

In occasione di questo Corso di Formazione, la docente Mignuoli ha sottoposto all’attenzione delle colleghe presenti varie evidenze scientifiche. Inoltre, ha incoraggiato la discussione e il confronto di vari studi, tra cui un’indagine condotta sul territorio calabrese. Dagli esiti di quest’ultimo è emerso un dato che ha particolarmente fatto riflettere: “soltanto il 4% delle donne calabresi ha risposto di allattare al seno secondo quanto raccomandato dall’OMS“. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda l’allattamento esclusivo al seno fino al compimento del 6° mese di vita del bambino. Importante, inoltre, è che il latte materno rimanga la scelta prioritaria anche dopo l’introduzione di alimenti complementari, fino ai due anni di vita ed oltre, e comunque finché mamma e bambino lo desiderino.

Leggi anche: Fino a quando allattare?

allattare al seno

Rispetto a quanto evidenziato, emerge chiaramente la necessità di promuovere l’allattamento al seno a richiesta e di far conoscere alle donne tutti i benefici e i vantaggi connessi ad esso. Sempre più importante è incoraggiare le donne ad esprimere le loro perplessità aiutandole a fare chiarezza, ad allattare a richiesta lasciandosi guidare dai tempi del proprio bambino e a godersi un momento così intimo senza timori. Una buona assistenza ostetrica può far sì che una mamma che allatta si senta compresa, informata, sostenuta e sicura nel gestire consapevolmente l’allattamento del neonato.

Ostetriche a domicilio

Sapere a chi potersi rivolgere è, di per sè, un aiuto valido per una donna che allatta. La figura dell’ostetrica è ancora poco nota oggi nella sua totalità. Le sue competenze non si limitano alla sala parto, come molti pensano. Un’ostetrica si occupa della salute della donna, la coppia e la famiglia. Assiste la donna durante tutto l’arco della sua vita: infanzia, contraccezione, adolescenza, prevenzione dei tumori e delle malattie sessualmente trasmissibili, fertilità di coppia, gravidanza fisiologica, allattamento, salute del perineo, puerperio, prime cure neonatali, menopausa e molto altro ancora.

ostetriche a domicilio

Allattamento materno: non sentirti sola!

Informare le donne del fatto che possono rivolgersi ad un’ostetrica in varie occasioni è il primo passo verso una salute più globale! Dove trovare le ostetriche? Non solo in ospedale, ma anche nei consultori, e sul territorio come libere professioniste che operano anche a domicilio. L’allattamento coincide con una fase molto delicata, in cui l’informazione e la competenza fornita da chi sta accanto alla donna fa la differenza. Ogni mamma che allatta deve sentirsi sicura e consapevole delle sue capacità e delle risorse che il suo corpo le offre a disposizione!

allattamento materno

Allattare migliora la salute!

Il latte di mamma è specie specifico, e dona al neonato tutto ciò di cui ha bisogno: dal punto di vista nutrizionale, immunitario e affettivo. Un’evoluzione lenta e rispettosa del legame tra mamma e bambino è vissuta positivamente anche dalla mamma! Determina un notevole vantaggio dal punto di vista psico-emozionale, ma anche fisico. A livello globale ribadiamo quanto sia minimo l’impatto ambientale ed economico. Considerando che il latte è sempre pronto quando il bambino ha fame, ovunque ci si trovi, a temperatura, della quantità richiesta dal bambino, fornito direttamente dalla mamma, senza bisogno di “strumeti”.

Leggi anche: Che ruolo ha l’aggiunta nell’allattamento?

Una mamma che abbandona l’idea di allattare è spesso una mamma che non ha ricevuto la giusta informazione e assistenza professionale. Per questo motivo è fondametale per le donne sapere di non essere sole, e che possono rivolgersi all’ostetrica in qualunque momento!

Sono un'ostetrica e svolgo con passione e dedizione il mio lavoro, orgogliosa, testarda e determinata in tutto quello che faccio. In virtù di questo continuo a studiare e specializzarmi per aumentare la mia preparazione, svolgo attività di volontariato e conduco corsi di accompagnamento alla nascita. Inoltre, adoro comunicare e mettere a disposizione delle donne le mie conoscenze e competenze!! :) Email: j.gugliotta@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *