foto_donna_incinta

Incinta a 29 anni ma vergine: tutta colpa di una malattia

Donna vergine e incinta: la storia di Lauren

Particolare la storia di Lauren, una 29enne in stato interessante in procinto di dare alla luce il suo primo figlio. La sua è una gravidanza sconsigliata da medici e amici, ma qual è la storia di Lauren? Lauren è vergine, non ha mai avuto rapporti sessuali e sembra non averne l’intenzione.

La donna ha dichiarato di soffrire di ipopituitarismo, una malattia rara descritta per la prima volta nel 1914 dal medico tedesco Morris Simmonds.

Che cos’è l’ipopituitarismo?

L’ipopituitarismo è una malattia rara secondo la quale la ghiandola pituitaria (detta anche ipofisi) riduce la produzione di ormoni altrimenti generati in condizioni normali.

Quali sono i sintomi dell’ipopituitarismo?

I sintomi dell’ipopituitarismo variano a seconda dell’ormone che risulta carente (nella maggior parte dei casi si ha carenza dell’ormone follicolo-stimolante e/o dell’ormone luteinizzante). Questa malattia deve essere diagnosticata attraverso le analisi del sangue.

Per quanto riguarda i sintomi di Lauren, la donna è entrata nella pubertà più tardi rispetto ai suoi coetanei a causa di una carenza di estrogeni. Frequentando una scuola poco numerosa, la cosa non è passata indifferente e si sa quanto alcuni bambini possano essere poco sensibili.

Mentre le altre ragazzine iniziavano a mostrare gentili curve da donna, Lauren rimaneva snella e senza forme. Si sentiva diversa dagli altri, non accettata e presa in giro. Tentava di nascondersi dagli sguardi altrui, ma vivendo in un piccolo paese questo non era affatto facile.

vergine incinta a 29 anni

Il rapporto con gli altri e con se stessa

L’ipopituitarismo ha causato notevoli disagi nella sua vita, specialmente nella fase di sviluppo che è complessa un po’ per tutti, sia per quanto riguarda il rapporto con se stessa che con gli altri. Lauren ha dichiarato di aver avuto contatti ravvicinati con l’altro sesso, eppure l’esperienza non è stata di suo gradimento.

Ad oggi è decisamente convinta di non voler frequentare nessun ragazzo, affermando di stare bene con se stessa e, soprattutto, di voler rimanere vergine.

Ciononostante la donna non teme il giudizio altrui: naturalmente i compaesani sanno che Lauren è single e che sta per avere un bambino, ma non è detto necessariamente che tutti sappiano della sua verginità.

La decisione di diventare madre

Sebbene nessuno fosse d’accordo con la sua scelta, Lauren si è dimostrata tenace e, per rendere possibile la gravidanza, si è messa alla ricerca di un donatore di sperma, così da rimanere incinta senza avere rapporti sessuali. Dopo essersi rivolta ad una clinica per la fertilità, ecco che ha avuto inizio la sua gravidanza.

Quale messaggio vuole lanciare Lauren con la sua storia?

In un’intervista la donna ha dichiarato: “Penso che sia importante conoscere se stessi. Più conosci te stesso, più ti sentirai a tuo agio con le scelte che fai. So con chi mi sento a mio agio, so quello che voglio.


Leggi anche: Donna partorisce in vacanza, “Non sapevo di essere incinta”


Le persone dicono sempre di prendersi del tempo per amarsi, sembra un cliché così frivolo, ma è la cosa migliore che si possa fare. Una volta che si sa ciò che si vuole, a chi importa cosa pensano gli altri?

Che Lauren debba ancora trovare la persona giusta?

Sono laureata in Scienze dell'educazione e sono appassionata di lettura e di scrittura: scrivo da quando ero bambina, metto nero su bianco tutto ciò che mi passa per la testa! PassioneMamma è diventata l'occasione per unire la mia più grande passione alle riflessioni sui più piccoli, il cui mondo mi affascina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *