foto_mamma

Rescue Remedy: che cos’è e come si usa su mamma e neonato

Il rimedio più conosciuto dei fiori di Bach è il Rescue Remedy. Una miscela contenente cinque tipi diversi di fiori più comunemente denominata miscela di “pronto soccorso“. Utilissima in tutti i casi di emergenza. Questo mix di fiori aiuta ad affrontare qualsiasi tipo di angoscia, preoccupazione, paura o stati di shock. È consigliata durante la gravidanza e nel post-parto per alleviare le tensioni della neo-mamma e del bambino. Il suo effetto calmante porta beneficio in questo delicato momento di cambiamento.

Che cos’è il Rescue Remedy?

Il Rescue Remedy è un preparato di 5 dei 38 rimedi di Bach. È stato creato dal Dr. Edward Bach all’inizio degli Anni Trenta. Grazie alla scelta dei fiori contenuti ha un effetto calmante e riequilibrante in tutte quelle situazioni che possono creare tensione o paura. Il periodo della gravidanza e del post-parto è spesso ricco di emozioni altalenanti ed è per questo che il suo utilizzo è ideale sia nella mamma e sia nel bambino. Il Rescue si utilizza principalmente per brevi periodi e si assumono 4 gocce 4 volte al giorno.

È composto da:

Clematis: aiuta quando c’è confusione mentale o eventuale senso di svenimento
Cherry plum: per chi ha paura di perdere il controllo. La paura di non essere in grado di gestire i dolori del parto e non riuscire ad aiutare il bambino a nascere.
Impatiens: per lo stress e tutte le tensioni che possono impedire una corretta dilatazione in fase di parto. Tensioni nel neonato.
Rock Rose: per la grande paura e attacchi di panico
Star of Bethlehem: fiore del trauma, fondamentale poichè la nascita è uno dei traumi più conosciuti sia per la mamma e sia per il suo bambino.

Rescue per le mamme

Questa sinergia è consigliata durante tutto il periodo di gestazione, in quanto spesse volte viene vissuto con preoccupazione e tensione. Il Rescue può alleviare eventuali nausee presenti nei primi mesi di gravidanza. In questo caso è possibile assumere 4 gocce della miscela ogni volta che c’è la sensazione di disagio causata dal senso di vomito. Può essere utile prima di ogni controllo ginecologico se vissuto con tensione. Per la mamma è utile portarlo in borsetta per qualsiasi evenienza, anche all’ospedale.

Il Rescue Remedy può essere utilizzato anche esternamente in caso di dolori fisici come il mal di testa, collo o schiena che in gravidanza possono apparire. Ottimo quando si avvicina la data del parto sia in caso di parto naturale e sia programmato dal cesareo in quanto sostiene la mamma. Utile, massaggiato esternamente in caso di mastite o ragadi al seno. Poche gocce aiutano anche ad accettare emotivamente e fisicamente la cicatrice del taglio cesareo. Il rescue è un compagno di viaggio durante tutta la vostra gravidanza.

Rescue Remedy

Rescue per i neonati

Il Rescue è indicato anche nei neonati in quanto non ci sono controindicazioni. Nella boccetta è contenuto il brandy che viene utilizzato come conservante, nei bambini è eventualmente possibile far comporre la miscela a base di acqua e aceto di mele. Chi possiede la classica miscela è possibile utilizzarla esternamente, ad esempio massaggiando il pancino in caso di coliche.

Se la mamma allatta si possono mettere 1 o 2 gocce nei capezzoli se il bambino è agitato, teso o ha le colichette. Per i bambini che prendono il biberon si mettono 4 gocce all’interno. Utilissimo in caso di rossori, pruriti o diluire poche gocce nell’olio in caso di crosta lattea.

È comunque possibile mettere anche le gocce direttamente in bocca al bambino oppure bagnare le sue labbra o il succhiotto. Consigliato anche in caso di pianti inconsolabili o risvegli notturni. È da tenere presente che questo mix potrà essere utilizzato anche quando il bambino cresce e impara a camminare, ad esempio se cade e si spaventa.

Esiste anche la formulazione in crema ideale per punture di insetti, lividi, ematomi o scottature. Inoltre, potrà essere utilizzato durante il periodo della dentizione, la nascita di un fratellino o sorellina e nel periodo di inserimento alle scuole.

Conclusione

Questo rimedio non dovrebbe mai mancare nelle nostre case, ideale per tutta la famiglia soprattutto quando ci sono bambini. Ogni volta, che la mamma o il bambino vivono una situazione emotivamente o fisicamente traumatica aiuta a ritrovare calma e serenità. Non ha nessun effetto collaterale e può essere associato alle cure mediche.

Gessica Boscarato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *