ecografia 15 settimane

Ostetrica le svela il sesso del figlio senza il suo volere: mamma infuriata

Ostetrica le svela il sesso del figlio senza il suo volere: mamma infuriata

Molte donne, quando aspettano un figlio, non vedono l’ora di sapere se si tratta di un bel maschietto o di una dolce femminuccia. Tante altre, però, amano le sorprese: è il caso di una neo mamma che sul blog Reddit ha raccontato la sua esperienza, non nascondendo la rabbia nei confronti della sua ostetrica.

La storia

É una cosa sciocca, lo so, ma sono comunque delusa!“: inizia così il racconto della donna. È il suo secondo figlio, e la mamma aveva deciso di farsi una sorpresa, non lasciandosi rivelare in anticipo il sesso del bebé che portava in grembo: voleva venirlo a sapere solo al momento del parto, stupendo così il compagno e tutti gli amici ed i parenti, con i quali avrebbe organizzato una grande festa. Eppure qualcosa è andato storto.

L’ostetrica rovina la sorpresa alla mamma

Non conosco ancora il sesso per favore non dirmelo!“, aveva chiesto esplicitamente la donna alla sua ostetrica di fiducia, la quale però “ha iniziato a usare i pronomi maschili in modo noncurante e proprio così ho scoperto che si tratta di un altro maschietto“.

foto_ecografia

La delusione della donna

La donna chiarisce che la sua delusione è dovuta non al fatto di portare in grembo un altro figlio di sesso maschile, piuttosto per la sorpresa rovinata. “Adoro essere una mamma di un altro bambino, sono così contenta per il mio primogenito, avrà un bel fratellino“, ha continuato.

La giustificazione dell’ostetrica

Eppure l’ira e la rabbia della donna c’è: perché l’ostetrica le ha, seppur implicitamente, rivelato ciò che la donna aveva chiesto di non dirle? Il personale dell’ospedale in questione, dal canto suo, si difende. Molte ostetriche, infatti, hanno fatto sapere di usare un pronome di genere per evitare di dire “questo”, pronome poco appropriato per un essere umano.

Lavoro sul campo e uso spesso lui / lei in modo intercambiabile perché odio dire “questo“, ha detto una di loro. “Sono d’accordo con loro: alcune delle mie ostetriche dicevano cose del tipo: Adesso vediamo come sta il tuo piccolo oggi“, ha aggiunto un altro dottore.


Leggi anche: Maschio o femmina sintomi, i segnali da interpretare


Il pensiero della mamma

Giustificazioni, quelle del personale ospedaliero, che non bastano però a far smaltire alla donna tutta la delusione provata in quel momento. “Ad ogni modo sto cercando di star bene, aspetto un figlio e sono felice. Ma sono stupida se ammetto di essere un po’ triste per questo motivo?“, conclude rammaricata la donna.

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *