mamma felice

Più la mamma ride in gravidanza, più il figlio cresce in maniera sana

Durante la gravidanza si vivono tante emozioni diverse, la paura di diventare mamma si alterna alla gioia di avere tra le braccia il proprio bambino tanto desiderato. Quanto influiscono queste sensazioni sul feto? Alcune ricerche hanno dimostrato che l’umore della gestante può riflettersi sul comportamento del piccolo nella pancia sia nel bene che nel male. Per questo motivo è importante abbandonare lo stress e farsi tante risate mentre si è in dolce attesa.

Benefici del ridere

È stato documentato, più volte, che lo stress in gravidanza può aumentare il cortisolo e influenzare negativamente sulla crescita del bambino, soprattutto se il periodo difficile si prolunga per molto tempo.

Sorridere, stare allegre, vivere serene e felici stimola, invece, le endorfine, gli ormoni della felicità. Gli scienziati hanno rilevato che quando le mamme si divertono anche il piccolo nella pancia è più attivo. Si muove di più, è più stimolato ed entrambi vivono una sensazione di benessere.

Tra i benefici della risata c’è anche l’aumento della serotonina così come il livello di anticorpi, che contribuisce a rafforzare il sistema immunitario della futura genitrice.

Sbellicarsi, esser contente aiuta, inoltre, a diminuire l’ansia e i pensieri negativi che riguardano la gravidanza o altre situazioni, attenua la fame, riduce l’insonnia e rafforza l’autostima.

ridere in gravidanza

Come stimolare il bimbo nella pancia

Ci sono tanti elementi che concorrono a far ridere una mamma durante la gravidanza e consentono di attivare una serie di giovamenti.

Ascoltare musica, ad esempio, soprattutto quella legata a ricordi felici o quella che ha un ritmo che non lascia indifferenti e bisogna per forza ballarla.

Ballare è un altro elemento indispensabile per stimolare le endorfine e c’è chi suggerisce di provare con la danza del ventre.

Altre attività che fanno sorridere e fanno bene sia alla mamma che al bambino sono camminare, fare pilates, leggere un libro, visitare luoghi spettacolari. A questi si aggiungono: vedere film e video divertenti, partecipare a spettacoli teatrali comici o frequentare un corso di yoga della risata.

In realtà, con le dovute limitazioni, senza esagerare, anche mangiare un po’ di cioccolata o un gelato possono aiutare a stimolare il bimbo nella pancia.


Leggi anche: Parlare al bambino in gravidanza, perché è importante


Questa serenità e allegria è importante che si prolunghi anche dopo la nascita. Se i genitori sono felici, non sono stressati e ansiosi, i bambini percepiscono questa gioia, questa calma.

Questo li aiuta a trascorrere i loro primi mesi in modo tranquillo e si riducono anche le possibilità di una depressione post partum.

Laureata in Scienze della comunicazione lavoro da anni nella realizzazione di contenuti per il web per condividere esperienze e conoscenze. Scrivere per Passione mamma è un modo per trovare le soluzioni alle mie domande da genitore e per aiutare altre donne ad affrontare la maternità senza stress, ansie e timori, ma con gioia e serenità. Email: i.aurino@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *