battesimo

Come fare inviti per il Battesimo fai da te

Idee per realizzare inviti Battesimo fai da te

Il Battesimo è un giorno fondamentale per la vita di ogni bambino, il quale riceve il primo importante sacramento. Si tratta di un evento che i genitori del bimbo ricorderanno per sempre e, per tale ragione, nulla deve essere lasciato al caso. La scelta della chiesa, del padrino e della madrina, l’organizzazione della festa…tutto deve essere perfetto! Fondamentali sono gli inviti a questo importante evento, vediamo alcune idee per realizzare inviti al Battesimo fai da te.

Quale formula scegliere

Molto spesso ci si chiede se, per il Battesimo, valgano le stesse regole utilizzate per le partecipazioni matrimoniali. Ciò avviene, a maggior ragione, se si è in cerca di idee per il Battesimo particolari per realizzare inviti al Battesimo fai da te!

Ebbene la risposta a questa domanda è no! Questo perché li inviti al Battesimo non comportano precise regole da seguire, poiché si tratta di un evento più confidenziale ed intimo. Basterà inserire nome e cognome del/la bambino/a, la data, il luogo, l’invito a partecipare al rinfresco ed il locale dove questo avrà luogo.

formula invito battesimo

Cosa occorre?

Tutto ciò che occorre ai fini della realizzazione del vostro invito al Battesimo è, anzitutto, un cartoncino colorato. Il colore potrà essere azzurro oppure rosa, in relazione al sesso del bambino. Potrete optare per un colore neutro come il beige, il verde od il giallo, se non avete troppa voglia di seguire le tradizioni.

Oltre a quelli colorati serviranno, inoltre, anche un cartoncino bianco ed un nastrino in raso abbinato al colore del cartoncino colorato. Per un risultato eccellente naturalmente non possono mancare colla, righello, forbici e qualsiasi cosa possa abbellire il biglietto come fiori, o piccoli pupazzetti, che possono essere reperiti negli appositi negozi.

foto occorrente realizzazione inviti battesimo

Come realizzare l’invito di Battesimo

Per prima cosa occorre disegnare sul cartoncino, del colore prescelto, la sagoma del biglietto e piegarla per dare all’invito la forma desiderata: in questa fase si può dare libero sfogo alla fantasia. In questo periodo sono molto in voga, ad esempio, biglietti a forma di culla, di tutina o di pannolino, che sono davvero molto particolari.

In secondo luogo si può procedere all’inserimento dei dettagli quali bottoncini, fiocchi, piccoli ciondoli, applicazioni a forma di farfalla, di neonato, di orsacchiotto e così via dicendo. È possibile, inoltre, optare per qualcosa di più sobrio ed elegante: in questo senso sono ben accetti merletti abbinati a dei fiocchetti in raso, magari su di un colore come l’avorio.

Una volta scritto il testo sul cartoncino bianco potrete chiudere il biglietto con un fiocchetto, o con un bottoncino, utilizzando della colla.

Invito tutina bretelle

invito  battesimo fiocco raso

invito battesimo

invito battesimo elegante

La scelta della creazione di un invito allegro, oppure di qualcosa di più sobrio ed elegante, dipende dalle preferenze di ciascuno! Una volta presa una decisione, e seguiti tutti i passaggi, il vostro invito sarà pronto per essere spedito.. non vi resta che godervi questo giorno!

Serena Zingale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *