coliche neonato

Coliche del neonato rimedi: come usare i fiori di Bach e la floriterapia

Sono molti i neonati che dopo pochi giorni dalla nascita iniziano a soffrire di coliche. Per la neo-mamma vedere il proprio piccolo piangere e tendere le gambe dopo le poppate è davvero straziante. Spesso, possono piangere anche diverse ore inconsolabilmente. La floriterapia di Bach e Australiana anche in questo caso può essere di grande aiuto. Ci sono, infatti, rimedi per la mamma e il bambino da utilizzare internamente ed esternamente.

Conosciamo la floriterapia

I rimedi floriterapici sono adatti ad adulti e bambini. I più conosciuti sono i 38 fiori di Bach ma esistono molte altre linee come i rimedi australiani “Australian Bush Flowers“. I fiori lavorano in modo naturale e sono semplici da utilizzare.

Agiscono ad ampio spettro nella persona, armonizzando lo stato fisico – emotivo – spirituale. La Floriterapia non avendo controindicazioni è uno dei rimedi più consigliati in gravidanza, allattamento e nei bambini.

Nella floriterapia di Bach un rimedio indispensabile per la neomamma è il Rescue Remedy. Questa miscela è formata da 5 fiori (clematis, impatiens, rock rose, cherry plum e star of bethelhem) ed è un rimedio di pronto soccorso.

Aiuta a rilassare, calmare da eventuali ansie, paure e traumi. Le coliche creano nei piccoli nervosismo e dolore, contemporaneamente molti dubbi e insicurezze nei genitori. Ecco che il Rescue Remedy aiuta a calmare tutte le tensioni.

Per chi invece conosce gli Australian Bush Flowers il rimedio analogo al Rescue è Emergency. Questa miscela è formata da 7 fiori (waratah, sundeww, grey spider flower, fringed violet, dog rose of the wild forces, crowea e angelsword). Emergency calma la mente, il fisico e le emozioni di tutta la famiglia.

La neo-mamma in caso di colichette dovrebbe assumere una delle due miscele. Massaggiare almeno due volte la pancina del neonato con movimenti in senso orario bagnandosi le mani con alcune gocce della miscela. E’ anche possibile mettere una o due gocce sopra l’ombelico del bimbo e con il dito indice tamponare leggermente.

foto_ fiori Bach

Come si usano le miscele?

Del Rescue si utilizzano 4 gocce 4 volte al giorno e ad ogni colica.
Di Emergency si utilizzano 7 gocce 2 volte al giorno e ad ogni colica.

Essendo rimedi “pronto soccorso” possono essere assunti senza controindicazioni più volte al giorno. In caso di colica ogni 15 minuti fino allo scomparire del sintomo.

Nel bambino è possibile bagnare le sue labbra e utilizzarli nel massaggio. Le mamme che allattano possono mettere qualche goccia nel capezzolo. Per i bimbi che assumono latte artificiale aggiungere 1 o 2 gocce nel biberon.

Conclusione

Le coliche nel neonato sono normali e fisiologiche. Nei primi mesi il piccolo impara a mangiare, digerire ed espellere il latte. Solitamente dopo il terzo mese di vita i disturbi si risolvono.


Leggi anche: Massaggio anti coliche per neonato


È importante sottolineare che se la mamma vive tranquilla questo periodo di assestamento, le colichette tenderanno a diminuire. I rimedi aiutano a calmare la mamma e automaticamente aiutano il bambino.

Per questo motivo con la floriterapia si ottengono ottimi risultati. Ricordiamo che i rimedi non sostituiscono le cure mediche.

Gessica Boscarato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *