foto_telefono_in_mano

Cellulare esplode tra le mani di un bambino: perde un dito e un occhio

I dispositivi elettronici sono utili ma a volte possono diventare davvero pericolosi. Purtroppo non raramente si sentono notizie di incidenti causati proprio da cellulari o altri oggetti elettronici che prendono fuoco o esplodono. Quest’ultimo episodio è accaduto a Mang Jisu, un ragazzino di 12 anni che vive in Cina, nel Guangxi. Il ragazzino ha ricevuto in regalo dalla madre il suo vecchio cellulare. La donna aveva comprato un nuovo smartphone e ha così pensato di regare il vecchio telefono a suo figlio, non immaginando quello che da lì a poco sarebbe successo.

L’incidente è avvenuto dopo aver tolto il telefono dalla carica

Il telefono che la mamma ha regalato a Mang aveva solo due anni. Come tutti i dodicenni, il bambino è rimasto molto contento di questo regalo perché desiderava uno smartphone. Purtroppo quel dono si è trasformato in una trappola fatale per il ragazzino.

L’incidente è accaduto quando il bambino è andato a togliere il telefono dalla carica. Una volta tolto il cellulare dalla presa della corrente, il Hua Tang Vt-V59 fabbricato in Cina è esploso. Mang ha sentito un rumore fortissimo e in seguito c’è stata l’esplosione: il ragazzino è svenuto.

Le schegge di plastica del telefono sono schizzate via e alcune hanno colpito il suo viso. I pezzi di plastica hanno perforato il suo occhio destro e lo hanno danneggiato al punto tale che il ragazzo ha perso per sempre la vista da quel lato.

Al bambino sono stati danneggiati anche i vasi sanguigni di una mano. Mang ha perso l’indice, che al momento dell’esplosione è saltato in aria. Fortunatamente in casa era presente la sorella del ragazzino, che ha subito avvisato i soccorsi, arrivati in casa tempestivamente.

Mang è stato portato al pronto soccorso più vicino. Lì il ragazzo ha subito un’operazione durata ben 5 ore. Durante l’intervento sono state rimosse le schegge che coprivano il suo viso e all’avambraccio destro è stato eseguito un innesto di pelle.

Mang non vedrà più dall’occhio destro

I medici sono riusciti a salvare la mano del bambino, agendo sui vasi sanguigni, ma purtroppo per l’indice non c’è stato nulla da fare: Mang ha perso il dito. Al 98% il ragazzino riprenderà l’uso della mano danneggiata.

Non ci sono invece speranze per l’occhio destro, dal quale il ragazzo ha perso per sempre la vista. Le lesioni all’interno sono infatti troppo ingenti per sperare in un recupero.


Leggi anche: Usare il cellulare prima di andare a dormire fa male ai bambini


L’ospedale nel quale Mang è ricoverato continuerà ad occuparsi di lui fino a quando non sarà completamente recuperato. La casa produttrice del telefono non si è esposta sul caso: non ha rilasciato nessuna dichiarazione.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *