Aida Yespica e il figlio Aron, a Verissimo la sua sofferenza Mi rimprovero di non averlo vicino

Aida Yespica mamma amareggiata: non vive più con il figlio Aron

A meno di 2 mesi dall’uscita dalla Casa del Grande Fratello Vip, Aida Yespica torna a parlare della sua sofferenza nei confronti del figlio Aron. Aida, una mamma bellissima e molto innamorata del suo bambino, purtroppo per motivi di lavoro si trova costretta a vivere a parecchi chilometri di distanza dal figlio. Aron vive a Miami insieme al padre, l’ex calciatore Matteo Ferrari. Aron frequenta la terza elementare di una scuola americana e, come dice Aida, lui sta bene negli Stati Uniti insieme al padre.

Purtroppo però Aida non vive molto bene il distacco dal figlio. Di questo è tornata a parlarne nella puntata odierna di Verissimo. In una lunga chiacchierata con la conduttrice Silvia Toffanin, la showgirl ha confidato alcuni aspetti della sua vita intima e privata.

Ha parlato soprattutto del rapporto con il figlio Aron. Tutti coloro che hanno seguito il Grande Fratello hanno potuto notare in parecchie occasioni lo sguardo triste e malinconico della Yespica.

Già durante la sua permanenza nel reality show, Aida aveva confidato che il motivo di questa sua malinconia era la distanza forzata dal figlio.

Aida Yespica e il figlio Aron, a Verissimo la sua sofferenza Mi rimprovero di non averlo vicino

Aida racconta la sua sofferenza a Verissimo

A Verissimo Aida ha chiarito che non può andare a Miami: lì non c’è lavoro per lei. Al contrario, a Milano, dopo la partecipazione al Grande Fratello Vip, le proposte sono aumentate. “Non voglio togliere a mio figlio la serenità che ha a Miami. Ma io devo lavorare, lì non c’è lavoro per me” ha puntualizzato la showgirl venezuelana.

Per queste ragioni racconta di essere costretta al momento a vivere in Italia e nello specifico a Milano. Ora è concentrata sul lavoro, perché è in cerca di una stabilità economica che le possa permettere di poter crescere suo figlio.

La conduttrice ha avanzato l’ipotesi che Aida potrebbe farsi aiutare almeno per un primo momento dall’ex compagno Matteo Ferrari. È stato proprio a questo riguardo che Aida, con piena convinzione, ha dichiarato di voler essere indipendente dal punto di vista economico e di non voler più commettere l’errore fatto in passato.

Oggi, nonostante la grande sofferenza, Aida ha soltanto un unico obiettivo, ovvero quello di lavorare e guadagnare dei soldi che possano aiutarla a portare il figlio in Italia.

“Mi rimprovero di non potergli stare vicino. Spero presto di avere Aron tutto per me”, ha concluso Aida.

Ho studiato Servizio Sociale, ma da oltre 5 anni lavoro nella realizzazione di contenuti per il web. Ho 33 anni e sono appassionata da sempre di scrittura, mi sono affiancata a questo lavoro perché mi permette di apprendere e condividere con gli altri importanti notizie e contenuti. Sposata da due anni, adesso il mio sogno è quello di diventare mamma. Amo i bambini e questo mi ha spinto a scrivere per Passione mamma, dove non soltanto posso condividere le mie conoscenze ed esperienze, ma posso anche apprendere tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *