mal di pancia

Slip e pantaloni troppo attillati fanno male alle bambine

Perché slip e pantaloni troppo attillati fanno male alle bambine

Indumenti attillati e biancheria intima troppo stretta possono far seriamente male alla salute, interessando in particolar modo vescica ed inguine. Il perché è spiegato qui di seguito e riguarda in special modo le femminucce.

“La sindrome dei pantaloni stretti”

Si chiama “meralgia parestesica”, meglio nota come “sindrome dei pantaloni stretti”, e comporta formicolio e/o bruciore alle gambe.

Questi sintomi sono dovuti allo schiacciamento di un nervo sensitivo che si chiama “nervo cutaneo laterale della coscia” e si trova nel femore, zona alta della gamba per intenderci.

I fattori di rischio, soprattutto nei casi più gravi, sono legati ad obesità, diabete, interventi chirurgici ma non solo.

Questo schiacciamento può essere “banalmente” dovuto a indumenti troppo attillati come pantaloni o jeans stretti e a vita bassa.

Ecco perché si dice che questi indumenti fanno male alla salute.

Poiché fanno male soprattutto delle bambine, è bene sapere cosa comporta la “sindrome dei pantaloni stretti” e cosa si può fare per evitarla.

Questa precisazione va fatta perché purtroppo la moda dei jeans modello “skinny” è molto diffusa tra le femminucce ma sottovaluta tutto quello che ne consegue. Infatti, indumenti troppo stretti inibiscono la circolazione del sangue nei muscoli delle gambe. Ma non è finita qui.

Sì, perché pantaloni troppo stretti possono irritare anche la zona dell’inguine e fare troppa pressione a livello dell’addome.

bimba mal di pancia

Slip stretti fanno male alla salute

Non sono solo i pantaloni a far male alle bambine, ovviamente. Anche gli slip, se troppo stretti, possono compromettere lo stato di salute. Infatti, interessando la zona addominale e dell’inguine, possono far pressione sulla vescica e nella zona del basso ventre.

Le conseguenze poi sono identiche a quelle legate ai pantaloni troppo stretti: peggioramenti per infezioni alla vescica, bruciori e acidità di stomaco.

Prestare particolare attenzione anche alle cinture e a tutti gli indumenti che stringono in vita!

Quali sono i capi da evitare

I capi troppo attillati e stretti vanno dunque evitati. Sono da preferire, infatti, pantaloni comodi, morbidi e flessibili. Si consigliano leggings e pantaloni di tessuto elasticizzato.

leggings

leggings

In commercio ce ne sono tanti, di vario colore e gusto che possono accontentare veramente tutti. Facili da indossare e comodi da tenere anche a scuola e per l’attività sportiva.

È bene poi sostituire il denim con il cotone. Questa cosa vale anche per l’intimo. Sono consigliati gli slip di cotone e preferibilmente di colore bianco.


Leggi anche: Abbigliamento neonato online, i siti migliori dove risparmiare


Mentre invece vanno evitate le mutandine in fibre sintetiche, come la microfibra.

Sono un'educatrice per l'infanzia. Adoro i bambini ed il loro fantastico mondo. Lavoro attualmente in un asilo nido ed ho ampia esperienza nel campo dell'animazione e dei servizi ricreativi in generale. Pronta per iniziare anche quest'avventura con Passione Mamma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *