foto_parto indotto

Ossitocina: gli effetti collaterali su mamma e neonato dopo il parto

Ossitocina: gli effetti indesiderati nel post-partum

L’ossitocina di origine sintetica, come è noto, trova indicazione nella stimolazione del parto nel caso di gravidanza protratta oltre il termine, rottura prematura delle membrane e pre-eclampsia. Trova altre sì indicazione in caso di inerzia uterina primaria e secondaria ed in caso di emorragia post-partum. Nonostante i benefici dimostrati, l’ossitocina farmaco presenta svariati effetti collaterali che si manifestano sia durante che dopo il parto, nella madre e nel neonato.

Effetti indesiderati comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 10:

-mal di testa (cefalea)
-aumento della frequenza del battito cardiaco (tachicardia)
-riduzione della frequenza del battito del cuore (bradicardia)
-nausea
-vomito

Non comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 100:

-alterazioni del ritmo cardiaco (aritmia)

Rari

Possono interessare fino a 1 persona su 1.000:

-rash cutanei
-reazioni anafilattoidi con dispnea (difficoltà respiratoria) e ipotensione

travaglio indotto

Non nota

La frequenza non può essere definita:

-problemi cardiaci (ischemia del miocardio): soprattutto in pazienti con preesistente patologia cardiovascolare

-ipotensione

-eccessiva stimolazione della muscolatura uterina (ipertonicità uterina), contrazioni tetaniche dell’utero, rottura dell’utero

-intossicazione d’acqua: in casi dove sono state somministrate alte dosi di ossitocina con una grande quantità di liquidi senza elettroliti, per un prolungato periodo di tempo, è stata riportata intossicazione idrica associata ad iponatremia della madre e del neonato

-bassi livelli di sodio nel sangue (iposodiemia)

-rossore improvviso (flushing)

-coagulazione intravasale disseminata (CID)

-sanguinamenti post- partum (emorragie)

-edema polmonare acuto (accumulo di liquidi nei polmoni): l’effetto antidiuretico combinato di ossitocina con la somministrazione di liquidi endovena può causare un sovraccarico di liquidi che conduce ad una forma emodinamica di edema polmonare acuto.

Macchie di colore bianco sul viso del neonato. Cos'è il miglio

Effetti indesiderati sul neonato

Nel neonato possono comparire iperbilirubinemia neonatale e distress neonatale.

Informazione

Alla luce di questi dati va detto che le donne devono ricevere le informazioni adeguate sui rischi e benefici implicati sia con l’attesa che con l’induzione, in modo da fare la scelta che è giusta per loro. Non ci sono opzioni prive di rischi.

Il rischio di morte perinatale è estremamente basso per entrambe le opzioni.


Leggi anche: Parto indotto, tutti i pro e i contro


Il rischio è un concetto molto personale e donne diverse considereranno rischi diversi come importanti per loro: per poter prendere una decisione, le donne necessitano di informazioni adeguate sui rischi di ogni opzione.

Testarda e curiosa, sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Trascorro il mio tempo libero viaggiando: adoro sorprendermi osservando fenomeni naturali o ciò che l'uomo è riuscito a creare nei secoli. Laureata in Ostetricia e Masterizzata in Management e Coordinamento, ho deciso di scrivere su PassioneMamma per condividere con voi le mie conoscenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *