foto_regali_bambini

Troppi giocattoli fanno male: limitano la creatività del bambino

Troppi giochi a disposizione limitano la creatività dei bimbi

L’attesa del Natale è aspettata con entusiasmo dai bambini per l’arrivo dei regali sotto l’albero. Quanti doni riceveranno i vostri figli e nipotini? Avete mai riflettuto sulla quantità di giocattoli che hanno a disposizione al giorno d’oggi i bambini? Una recente ricerca ci mostra quanto possa essere deleterio disporre i propri figli di troppi giochi.

Una ricerca lo conferma

È il mantra di tutti i genitori, nonni e zii… Se fai il bravo ti faccio tanti regali! A parte la questione educativa errata, si è scoperto che troppi giochi possono impoverire le competenze creative del bambino.

Secondo lo studio effettuato dall’università statunitense di Toledo, in Ohio, e pubblicata da Infant Behavior and Development, per sviluppare la creatività è preferibile dare pochi giocattoli ai bambini.

È stato condotto un esperimento su 36 bambini di età compresa tra 18 e 30 mesi, tra cui 9 maschi e 27 femmine. I bambini sono stati impegnati in due sessioni di gioco, una con quattro giocattoli a disposizione e l’altra con 16, tutti scelti fra quattro diverse categorie, ‘educativi’, ‘travestimenti’, ‘azione’ e ‘veicoli’.

Troppi giochi a disposizione limitano la creatività

Si è osservato che i bambini tendevano a giocare per più tempo con un singolo gioco, quando avevano a disposizione pochi giochi nella stanza.

“Con meno giochi nell’ambiente circostante – affermano gli studiosi -, i bambini giocano più a lungo con i singoli oggetti, con una migliore attitudine ad esplorare e a giocare più creativamente. Meno giocattoli promuovono lo sviluppo e il gioco sano”.

La qualità dei giochi fatti era dunque superiore rispetto ai bambini che potevano disporre di molteplici macchinine, bambole, robot etc.

Gli autori concludono dicendo che “quando c’è abbondanza di giocattoli si potrebbero mettere a disposizione del bambino piccole collezioni, mettendone via la maggior parte. Questo potrebbe aumentare l’opportunità di sviluppo della creatività, dell’immaginazione e delle capacità”.

Troppi giochi a disposizione limitano la creatività

Consigli per i genitori

Insomma, sembra che i genitori vogliano iper stimolare i bambini con tanti giochi. In realtà è la qualità che conta! In un’era dove c’è competizione, i ritmi sono frenetici, abbandonarsi alla noia è un motivo di crescita!

Per fortuna recentemente si sta rivalutando l’importanza della noia: annoiarsi consente al bambino di stimolare la sua intelligenza! Trovarsi davanti all’emozione della noia serve al bambino per sforzarsi di pensare, riflettere, creare da sé nuovi giochi!


Leggi anche: Come pulire i giocattoli dei bambini


I genitori dovrebbero alimentare questo stato d’animo e non cercare subito di sedarlo con innumerevoli giocattoli, che limitano la creatività del bambino sul nascere.

Sono una psicologa e psicoterapeuta. Mi occupo principalmente di prima infanzia e sostegno alla genitorialità. Da sempre amo la scrittura e unirla alla passione per il mondo dei bambini mi incuriosisce! Il mio obiettivo è quello di diffondere informazioni, notizie e buone prassi psico-educative per le neo mamme e i loro pargoletti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *