foto_tisana_bamini

Timo in gravidanza: le proprietà da conoscere

Timo in gravidanza

In questo periodo di forte freddo e calo delle temperature, può capitare di avere dei momenti di debolezza e avvertire sintomi influenzali. Tra i rimedi naturali più efficaci c’è il timo, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, molto diffuso nel territorio italiano, dove cresce spontaneamente. Le proprietà del timo lo rendono un buon alleato contro i malanni di stagione, dato che è un antisettico a largo spettro e uno stimolante delle difese immunitarie, infatti allevia affezioni respiratorie e intestinali. Lo si può usare sotto forma di infuso o di decotto

Raffreddore in gravidanza

Certamente uno dei maggiori e più comuni sintomi influenzali è il raffreddore. In tal caso ci sono diversi rimedi per alleviare lo stato di raffreddamento:

– innanzitutto il riposo: quando ci si sente particolarmente affaticati, bisogna fermarsi oppure decellerare con i ritmi frenetici quotidiani. Così da permettere al corpo di ricaricare e di recuperare le energie;

– bere tanta acqua: è importante bere sempre, tutti i giorni, per un’idratazione continua del nostro organismo, ma soprattutto in uno stato influenzale. È consigliabile almeno un litro e mezzo al giorno;

– suffimigi: riempite una vaschetta o pentolina con acqua bollente, aggiungendo gocce balsamiche, come olio di timo, eucalipto o menta, che contribuiscono a purificare le vie respiratorie;

– miele e limone: accoppiata vincente contro irritazioni alla gola e il raffreddore. È l’ideale per disinfettare e ammorbidire le mucose nasali.

due tisane

Tisane in gravidanza

Oltre al timo, ci sono alcune tisane che possono alleviare i sintomi influenzali e che hanno forti proprietà anti-infiammatorie:

– tisana al lino, una pianta di origine mediterranea dalle proprietà terapeutiche, ottima anti-tumorale e anti-infiammatoria che aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari e non solo, infatti, in gravidanza, aiuta la formazione della corteccia prefrontale del feto;

– tisana alla salvia, una pianta di origine Europea dalle proprietà antisettiche e anti-infiammatorie. E’ una buona alleata contro i segni di affaticamento e può contribuire, se utilizzata negli ultimi due mesi di gravidanza, ad alleviare i dolori del parto;

– la tisana di spirea, è una pianta della famiglia delle Rosaceae. Nota per le sue proprietà antinfiammatorie e depurative, è utile contro dolori articolari e stati febbrili. Inoltre è consigliata in gravidanza anche per contrastare la formazione delle varici e delle vene varicose.

Sono laureata in Filologia Moderna (magistrale di Lettere Moderne) alla Federico II di Napoli. Non ho figli, ma ho una forte passione per il mondo dell'infanzia, per i rapporti genitori-figli e per tutto ciò che riguarda il nucleo familiare. Amo scrivere di me e di tutto ciò che mi circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *