Perché certe donne incinte hanno la pancia piccola

Perché certe donne incinte hanno la pancia piccola

Molte donne, quando scoprono di essere in gravidanza, temono di prendere troppo peso e che la loro pancia possa sformarsi. In realtà nella maggior parte dei casi è così, visto che in gravidanza si tende ad accumulare peso e la pancia, mese dopo mese, comincia a diventare sempre più grossa.

Ma effettivamente quando comincia ad essere evidente la pancia?

Secondo quanto riferiscono gli esperti, prima della 12esima settimana di gravidanza, la pancia non è facilmente visibile ad occhio nudo, tanto che molte donne si vestono tranquillamente con i propri abiti fino alla 16esima settimana.

È a partire dalla 16esima settimana che la pancia comincia ad aumentare di volume, proprio perché comincia ad aumentare il volume dell’utero e il peso del bambino per via della presenza del liquido amniotico. Ma vi è mai capitato di vedere una donna incinta con una pancia piccola?

In realtà ogni pancia è differente l’una dall’altra e non tutte crescono con lo stesso ritmo o allo stesso modo. Non si tratta di un fenomeno così tanto raro e non deve destare alcuna preoccupazione. Non è detto che una pancia più grossa sia sinonimo di un bambino più robusto e più sano.

Da cosa dipendono le dimensioni di una pancia?

Sicuramente da tante variabili, a cominciare dalla diversa struttura fisica della donna e dal ritmo di crescita del bambino. Proprio per queste ragioni, la futura mamma non deve assolutamente preoccuparsi; ad ogni modo può sempre consultare il suo medico di fiducia per togliersi ogni dubbio e per ogni chiarimento.

Inoltre, gli esperti sostengono che qualora il feto abbia lo spazio sufficiente per poter svilupparsi in larghezza, questo non va ad incidere sull’aumento del volume della pancia della mamma.

Per questa ragione, certe donne non sembrano nemmeno in dolce attesa, nonostante siano alla 35esima settimana. Questo può causare indubbiamente dei problemi alle donne che non si riconoscono nella loro maternità.

Le differenze tra pancioni si addebitano nello specifico a:
abitudini alimentari diverse e dunque una donna in carne svilupperà un pancione più voluminoso rispetto ad una donna con un indice di massa corporea inferiore
tono muscolare dell’addome che se basso evidenza i cambiamenti o l’aumento di peso
posizione del feto all’interno dell’utero
struttura del bacino della donna che se stretto porta il bambino ad incassarsi meno e questo favorisce l’aumento di volume della pancia.


Leggi anche: Quali sono le cause della pancia bassa in gravidanza


Ricapitolando possiamo dire che se la pancia è piccola , o semplicemente più piccola rispetto alle altre donne alla stessa settimana di gravidanza, non c’è da preoccuparsi perché come abbiamo visto questo dipende da alcune variabili e non ha alcun legame con la salute del bambino. In presenza di pancia piccola, la dimensione del feto non sempre si riflette nella dimensione della pancia della mamma.

Ho studiato Servizio Sociale, ma da oltre 5 anni lavoro nella realizzazione di contenuti per il web. Ho 33 anni e sono appassionata da sempre di scrittura, mi sono affiancata a questo lavoro perché mi permette di apprendere e condividere con gli altri importanti notizie e contenuti. Sposata da due anni, adesso il mio sogno è quello di diventare mamma. Amo i bambini e questo mi ha spinto a scrivere per Passione mamma, dove non soltanto posso condividere le mie conoscenze ed esperienze, ma posso anche apprendere tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *