foto_maltrattamenti_maestre_bambini

Vercelli, tre maestre arrestate: picchiavano e insultavano i bambini

Schiaffi, punizioni eccessive, continui insulti e urla: sono questi i maltrattamenti che i bambini di un asilo di Vercelli hanno dovuto subire dalle maestre. L’operazione dei carabinieri è stata soprannominata “Tutti giù per terra” ed è partita lo scorso maggio dopo la denuncia di una mamma. In questi mesi sono state registrate quotidianamente le attività all’interno dell’asilo. Su autorizzazione della procura sono state installate le telecamere all’interno dell’asilo e gli inquirenti hanno registrato ben 52 episodi di maltrattamenti sui bambini.

Gli inquirenti hanno registrato molti episodi di violenza

Le telecamere sono state installate in tutte le aule dell’asilo. Tutte ad alta definizione, sono state messe nelle aule didattiche, in mensa, in palestra e persino nel corridoio. Le immagini hanno evidenziato 52 episodi di maltrattamenti di cui 20 davvero molto gravi.

I maltrattamenti sono davvero molti. Dalle immagini registrate si evidenziano spinte, sberle, urla esagerate, punizioni estreme e strattonamenti. I bambini venivano umiliati dalle insegnanti che terrorizzavano i piccoli. Una delle frasi registrate dalle telecamere è proprio: “Ti faccio girare la testa al contrario”, un’altra “Ti faccio cadere tutti i denti”.

Le maestre parlavano tranquillamente dei maltrattamenti

Anche tra loro le maestre hanno spesso parlato dei maltrattamenti ai bambini come se fosse la cosa più normale del mondo. Un’insegnante ha ammesso di aver “suonato una bottiglia in testa ad un bambino” mentre parlava con una sua collega. Gli stessi bambini venivano istigati alla violenza, come nel caso della maestra che ha detto ad un alunno: “Dagli una sberla, ti autorizzo io. Dagliela secca.” riferendosi ad un altro bimbo.

Le insegnanti sono agli arresti domiciliari

Le maestre incriminate sono 3. La Squadra Mobile di Vercelli crede che le insegnanti abbiano instaurato un vero e proprio regime di terrore all’interno dell’asilo. Nel corso delle indagini sono state ascoltate anche altre maestre e non solo. Sono state raccolte le testimonianze di genitori che hanno portato via i loro figli dall’asilo.

Le 3 maestre sono state arrestate e attualmente si trovano agli arresti domiciliari. Nei prossimi giorni verranno interrogate dal giudice per le indagini preliminari. In Questura saranno convocati anche le mamme e i papà delle vittime principali delle violenze all’interno dell’asilo evidenziate dai video delle telecamere.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *