foto_tania_cagnotto

Tania Cagnotto, news sulla gravidanza: svelati il sesso e il nome

Tania Cagnotto diventerà presto mamma. La bella notizia è stata data dalla stessa campionessa quest’estate sui social. In questi mesi Tania si è mostrata spesso con il suo pancione che cresce giorno dopo giorno. Da poco la Cagnotto è tornata a parlare della gravidanza, svelando anche il sesso e il probabile nome del bebè. La nascita di avvicina: Tania diventerà mamma per la prima volta tra soli 2 mesi.

In esclusiva al settimanale Chi, la tuffatrice italiana ha raccontato come ha vissuto la sua gravidanza. “Tra due mesi divento mamma e devo dire che sto vivendo la magia di questo momento, i primi due mesi ho avuto le nausee, ma poi è andata benissimo, ho preso sette chili in sette mesi e non ho molta fame, a parte le rinunce che devo fare non potendo mangiare speck e salame”.

In questi mesi è andato tutto molto bene e fortunatamente Tania non ha sofferto troppo durante i primi 7 mesi. L’unica cosa negativa è stata appunto il dover rinunciare ai salumi! Parlando anche del suo fisico, inevitabilmente cambiato con la gravidanza, la Cagnotto ha raccontato di vedersi strana perché le sue gambe sono magre e poco muscolose invece solitamente è abituata a vederle più grandi e toniche. Nonostante ciò avere il pancione le piace molto e la rende felice.

Tania diventerà mamma di una bimba

Tania e suo marito Stefano diventeranno genitori di una bambina. Come la sua compagna di tuffi, Francesca Dallapè, diventata mamma di Ludovica pochi mesi fa, anche la Cagnotto aspetta una femminuccia. Le bimbe, data la grande amicizia che stringe le loro mamme, saranno sicuramente come sorelle. Proprio con Ludovica, con la quale passa molto tempo, Tania fa le prove per la maternità.

La bambina si chiamerà o Maya o Isabel. Tania e Stefano Parolin sono molto indecisi su questi due nomi, ma ancora non hanno fatto la scelta definitiva. Mancano ancora 2 mesi al parto e in queste ultime settimane i due penseranno bene a quale nome dare a loro figlia.

Tania, da sempre molto coraggiosa, ha un po’ di timore nell’immaginare il futuro con la sua piccolina: “Vedo il parto come un salto nel vuoto, ma non come quelli che faccio in piscina, perché lì sono abituata e preparata, qui ho la sensazione che ti puoi preparare finché vuoi, ma non sarà mai come te lo immagini”. Nonostante le inevitabili paure, Tania e Stefano sono felicissimi di diventare genitori.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *