foto_smagliature

Smagliature post gravidanza, una mamma: “Non vergognatevi”

Smagliature post gravidanza, una mamma: “Non vergognatevi”

La gravidanza comporta una serie di cambiamenti psicologici ma sopratutto fisici talvolta irreversibili. Un esempio sono le smagliature, ovvero le cicatrici che si presentano sulla cute dovute alla rottura delle fibre elastiche del derma.

L’appello di una mamma

Le smagliature non compaiono a tutte, dipende dalla pelle e dal fisico di ogni donna. Molte mamme, dopo il parto, desidererebbero non averle, tante altre se ne fanno un problema e si vergognano, tanto da evitare ad esempio il costume. Una mamma, però, lancia l’appello: “Non vergognatevi“.

Il post virale

Hayley Garnett è una donna da poco diventata mamma che sulla pagina Facebook di Love What Matters ha scritto un lungo post in cui esorta il gentil sesso a non vergognarsi dei propri difetti, comprese le smagliature post parto.

La storia di Hayley

Questa mattina mio figlio Archer mi ha chiesto cosa c’è che non va con la mia pancia e gli ho detto che tutti i bambini quando nascono lasciano delle smagliature sulla pancia” scrive la donna. “Le smagliature mi ricordano che ho cresciuto i miei figli nel mio corpo tutta da sola e che adesso esistono vicino a me!“, ha continuato.

Il post, diventato immediatamente virale, ha ricevuto migliaia di like e commenti. Ma non finisce qui. Hayley continua a definire le smagliature e le cicatrici post gravidanza dei ricordi indelebili, testimonianze del miracolo della nascita.

La mia gravidanza gemellare è stata molto differente rispetto a quella del mio primo figlio. Sono stata sotto farmaci per la nausea per tutto il tempo, ho preso peso così in fretta che sembrava che il mio ventre fosse a pezzi“, ricorda la donna.


Leggi anche: Come usare l’olio di avocado per combattere le smagliature


La bellezza dell’imperfezione

Per Hayley è stata difficile, ma oggi è la mamma più felice del mondo. “Ho ricevuto questo dono di due vite in una volta sola!” le parole che chiudono il suo post social che, oltre a commuovere, fa anche riflettere sulla bellezza dell’imperfezione.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *