foto_bimbe_shopping

Shopping sì, ma senza figli: l’appello di una commessa

Shopping senza figli: l’appello di una commessa

Shopping, che passione! Fare compere e riempire l’armadio con capi sempre nuovi ed alla moda è la passione di ogni donna. Quando si hanno dei figli, poi, la passeggiata settimanale al centro commerciale continua ad essere irrinunciabile per molte mamme. Una donna, però, lancia l’allarme: shopping sì, ma senza bambini a seguito. Il motivo? Ha dell’incredibile.

Trucchi distrutti

La truccatrice Brittany Nelson ha pubblicato sui propri social un’immagine accompagnata da un messaggio che ha lasciato tutti di stucco. Nella foto, si vede una tavolozza di ombretti esposta nel negozio Sephora completamente distrutta. La donna ritiene che il ‘colpevole’ sia un bambino.

Migliaia di euro di danni

"Sono 1300 dollari di danni” – ha scritto la commessa – “Sono certa che il bambino pensasse che si trattasse di colori normali e per questo ci ha giocato con le dita“, ha continuato. Poi, l’appello alle mamme: “Per favore, fate shopping per il vostro make up senza i vostri piccoli. Non è divertente per voi e per loro“, ha spiegato.

foto_trucchi_distrutti

Il post virale

La donna sembra essere tutt’altro che tranquilla e su Facebook non nasconde la propria rabbia. Il post da lei condiviso ha ricevuto migliaia di like e commenti, diventando virale in pochissimo tempo. Tanti i commenti di chi le da ragione, altrettanti quelli di chi pensa stia esagerando.

Utenti divisi

Io porto sempre mio figlio con me mentre faccio shopping in un negozio di trucchi. In questo caso la mamma non stava facendo attenzione al figlio. Inoltre con tutti gli impiegati di Sephora nel negozio mi state dicendo che hanno chiuso un occhio su ciò che stava facendo il bambino?“, ha scritto dubbiosa una donna.

Questa denuncia non va bene, come non fosse già abbastanza difficile per una mamma uscire in pubblico coi figli. Gli impiegati non hanno visto chi è stato? Guardando le impronte sulla paletta di trucchi, dubito si sia trattato di un bambino“, si chiede un’altra mamma. Il caso continua a far discutere.

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *