foto_primogenito_secondogenito

Il primo e il secondo figlio crescono sempre diversamente: le 5 differenze

Crescere un figlio è uno dei lavori più difficili del mondo. Essere genitori, educare i propri bambini e farlo nel modo giusto non è affatto facile. Il modo di crescere un figlio non è sempre lo stesso ma cambia dal primogenito al secondogenito. L’esperienza che si ha è diversa e per questo motivo il modo di crescere il primogenito è diverso da quello di crescere il secondogenito. Sono tante le cose che cambiano dal modo in cui si cresce il primo figlio e il secondo. Vediamone alcune.

1. Le ansie

Con il primo figlio si hanno tantissime ansie perché tutto nuovo. Spesso ci si sveglia in continuazione la notte per controllare che respiri, si osserva mentre dorme, ci si allarma per ogni minimo segno di malessere. Essere così in ansia con il primo figlio è normalissimo perché non avendo alcuna esperienza si ha paura di tutto. Con il secondo figlio le cose cambiano. Si ha più dimestichezza con tutto ciò che riguarda i bambini e per questo motivo anche le ansie saranno meno e si vivrà tutto più tranquillamente.

2. Le fotografie

Il primo figlio è quello che solitamente ha più foto. I genitori amano fotografarlo in ogni piccolo momento della giornata e solitamente il primogenito è colui che ha più ricordi della sua infanzia. Il secondogenito generalmente ha meno foto del secondo perché per i genitori non è più una novità avere un bambino e inevitabilmente faranno al figlio anche meno foto (di certo non cambia l’amore che mamma e papà provano!!!).

3. Gli aiuti

Spesso con il primogenito si ha più timore a lasciarlo con qualcuno per prendersi un po’ di tempo per sé. Tante volte infatti il primo figlio non si lascia né con nonni né con altri amici e parenti. Per questo motivo i genitori hanno spesso meno tempo per loro. Con il secondo figlio non è così: si è più stanchi, stressati e si hanno meno timori. Per questo motivo non si ha più paura di lasciarlo con altri, anzi, si è felicissimi quando i nonni e gli amici si offrono di tenerlo!

4. La gestione del tempo

Con il primo figlio si ha molto più tempo per fare le cose con calma. Per questo motivo spesso ci si prende tutto il tempo necessario per vestirlo ed uscire. Con il secondo figlio non è così. Le mamme avendo più di un bambino hanno più cose da fare e ormai sono anche abituate a gestire la situazione. Spesso lavano, vestono e preparano entrambi i figli in pochissimo tempo, talmente poco da non immaginarlo neppure con solo un figlio!

5. I vestiti

Per il primo figlio si sceglie con cura ogni piccolo dettaglio dell’abbigliamento. Si comprano magliette, jeans e giacchetti abbinati… Tutto è curato con attenzione e minuziosità. Con il secondo figlio le cose cambiano drasticamente. Se dello stesso sesso il secondo figlio avrà gli stessi vestiti del primo. Se dovesse essere di sesso diverso la situazione non cambia: tante volte si accettano vestiti dai parenti o amici (cosa impensabile con il primo) o si scelgono abiti senza pensare troppo ad abbinarli.

Le differenze tra i modi di crescere il primogenito e il secondogenito sono davvero tante, ma una cosa è certa: il bene non si divide, si moltiplica!

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *