foto_spezie

Cibo speziato ai bambini: sì, ma con alcuni accorgimenti

Cibo speziato ai bambini, si o no?

Le proprietà delle spezie apportano all’organismo numerosi effetti benefici. Per questa ragione, ci si è chiesti se anche i bambini possano mangiare alimenti speziati. Curcuma, cannella, cumino e tante altre sostanze aromatiche possono essere introdotte nelle pappe dei piccoli? Ecco cosa ne pensano gli esperti del campo.

Ci si sta adattando sempre di più a fare nostra un’abitudine appartenente ai paesi tropicali in cui le spezie vengono utilizzate anche nel periodo dello svezzamento. Nel nostro Paese ancora tentenniamo perché non conosciamo bene se l’introduzione di queste sostanze nell’alimentazione dei più piccoli possa o meno essere ben accetta.

Un esperto gruppo di pediatri e nutrizionisti ha espresso un parere favorevole riguardo l’inserimento di cibo speziato nella dieta dei bambini. I più piccoli, dunque, potrebbero mangiare cibo speziato ma vi sono alcune raccomandazioni da fare.

Infatti, spiegano i medici, bisogna essere cauti ed introdurle gradualmente. Inoltre, bisogna tener conto che esiste una differenza sostanziale tra spezie aromatiche e piccanti. Queste ultime, a causa del loro forte sapore, potrebbero non essere di gradimento ai bambini provocandone una sorta di bruciore.

Una spezia alla volta

È bene tentare una spezia per volta anche per valutare possibili intolleranze. Il cibo speziato nell’alimentazione dei bambini limiterebbe l’uso di zucchero e sale perché sono di per sè già saporite. La comune tendenza a riporre le spezie sullo scaffale della cucina per un lungo periodo di tempo non giova di certo. Infatti è molto importante che esse siano fresche anziché datate.

Un’ulteriore considerazione riguardo l’uso delle spezie ed avanzata dal gruppo di esperti sostiene che anche una mamma che allatta può mangiarle tranquillamente. In tal modo, favorirà il bambino nella conoscenza di questo sapore che li renderà meno schizzinosi quando mangeranno a tavola.

Nessuna spezia in particolare è da evitare a priori sostengono gli esperti benché se ne utilizzino poco alla volta. È una buona idea quindi proporre ai bambini del cibo speziato.

Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, adoro il mondo dei bimbi trascorro con loro la maggior parte del mio tempo facendogli da tata. Mi diletto a scrivere per Passione Mamma e ciò mi riempie di gioia e soddisfazione. Sogno di scrivere un libro dedicato al mondo delle donne in dolce attesa, perché ritengo sia davvero straordinario ciò che la natura ci ha donato. Email: f.fiore@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *