Capodanno con bambini dove andare

Capodanno con bambini dove andare: i posti più belli

Capodanno con bambini: dove andare

Mancano ormai pochi giorni alle festività natalizie e dunque ai festeggiamenti per l’inizio del nuovo anno. Se state pensando di trascorrere il Capodanno in un posto diverso dalla vostra città, qui troverete alcune idee vacanze. Se avete dei bambini, è giusto scegliere delle località che possano anche rispondere alle loro esigenze. Quali sono, dunque, le mete più ambite per trascorrere questo Capodanno?

Capodanno con i bambini

Le festività natalizie sono un’ottima occasione per poter viaggiare con i bambini. Come abbiamo già riferito, però, la scelta della meta va fatta con cura. Perché? Sicuramente perché quando organizziamo una vacanza in questo periodo dell’anno, i bambini finiscono per annoiarsi la sera del veglione. Sono tante le offerte per Capodanno, anche sul web vi è davvero l’imbarazzo della scelta. Ovviamente bisognerà fare i conti con tante cose, come il budget, il tempo a disposizione e i propri gusti.

Cosa fare a Capodanno

Cosa fare a Capodanno 2017? Per queste prossime festività portate i vostri bimbi in viaggio. Si sa, i bambini cercano il divertimento. Organizzare il Capodanno a Gardaland, è un vero paradiso per i bambini. Si tratta di un parco divertimenti italiano situato in località Ronchi, nel comune di Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona. Il parco è caratterizzato da grandi aree tematizzate e ospita giorno dopo giorno migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo.

I vostri bambini saranno ben contenti di trascorrere l’inizio del nuovo anno in questo parco divertimenti. Sarà anche un’ottima occasione per divertirvi e rilassarvi insieme a loro. Sono presenti al momento tante offerte per il 30 e 31 gennaio 2017.

Idee per Capodanno

Non avete proprio idea di dove andare per questo Capodanno? Sono davvero tante le opportunità di vacanze per famiglie. Iniziamo con il Capodanno in Crociera, un’idea romantica per tutta la famiglia ed un modo per festeggiare in modo alternativo l’arrivo del nuovo anno. Sul web e non solo sono presenti tante offerte last minute e tante rotte da poter scegliere, con sconti e riduzioni per i più piccoli.

Dove andare a Capodanno

Capodanno con bambini dove andare

Dove passare il Capodanno? Organizzate un viaggio all’estero e più nello specifico nella città più romantica d’Europa. Quale? Ma Parigi ovviamente. Si tratta di un’ottima meta per trascorrere il Capodanno in famiglia, un giusto mix per gli adulti ma anche per i più piccoli. Andando a Parigi, potrete organizzare un’intera giornata o meglio due a Disneyland Paris. Si tratta del parco divertimenti famoso in tutto il mondo, ricco di addobbi, scenografie e spettacoli con i protagonisti Disney.

Capodanno in montagna

Avete pensato di trascorrere l’ultimo dell’anno in montagna? Si tratta di un’idea fantastica, soprattutto se anche i vostri piccoli hanno i vostri stessi gusti. Potete a tal riguardo, prenotare un fantastico soggiorno in un agriturismo. In queste strutture potrete rilassarvi, gustarvi un buon cenone e dare la possibilità ai vostri bambini di fare delle esperienze uniche a contatto con la natura. Ad esempio, un corso di equitazione, visto che sono tante le strutture che organizzano passeggiate a cavallo.

Capodanno in Italia

Voglia di viaggi in Italia, senza dover per forza fare tantissimi chilometri? Trascorri il tuo Capodanno in camper. A bordo del tuo autoveicolo, insieme alla tua famiglia, potrai avere la possibilità di visitare tante città in piena autonomia. In alcune città italiane, proprio in occasione del Capodanno si organizzano dei raduni per tutti gli appassionati dei camper.

Se invece il camper non vi entusiasma, organizzate una gita fuori porta in una delle città italiane, come Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Firenze, ricche di arte, cultura ma anche tanto divertimento.

Ho studiato Servizio Sociale, ma da oltre 5 anni lavoro nella realizzazione di contenuti per il web. Ho 33 anni e sono appassionata da sempre di scrittura, mi sono affiancata a questo lavoro perché mi permette di apprendere e condividere con gli altri importanti notizie e contenuti. Sposata da due anni, adesso il mio sogno è quello di diventare mamma. Amo i bambini e questo mi ha spinto a scrivere per Passione mamma, dove non soltanto posso condividere le mie conoscenze ed esperienze, ma posso anche apprendere tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *