foto_bimba_dimenticata_auto

Lascia la figlia di 4 mesi in macchina per andare a prendere il caffè al bar

Spesso si sentono notizie di bambini lasciati in auto, dimenticati dai genitori. A volte il cervello umano può trarre in inganno e si pensa di aver già portato il bimbo all’asilo o dai nonni e lo si dimentica perciò in macchina. Molte altre volte però i genitori lasciano volontariamente il neonato in auto con la scusa di metterci poco tempo per fare qualche commissione. Quest’ultimo caso è quanto accaduto anche ad un papà di Bracciano, che ha lasciato la figlia in auto per andare a prendere un caffè al bar.

Il padre ha lasciato la bimba in auto ed è andato al bar

L’uomo ha lasciato la bambina di soli 4 mesi chiusa in auto per scendere al bar a prendere il caffè. La bimba è rimasta chiusa in macchina per circa 20 minuti. Dopo questo lasso di tempo la bimba ha iniziato a piangere.

Fortunatamente il rumore ha attirato l’attenzione di un cliente del bar che si è accorto della neonata chiusa in auto. L’uomo ha chiamato immediatamente il 112. Le forze dell’ordine sono giunte tempestivamente sul posto.

Dopo vari tentativi di rintracciare il padre della bambina, che non ha risposto alle chiamate, la polizia è stata costretta a rompere la portiera dell’auto. La neonata, che nel frattempo piangeva disperata, è stata soccorsa dai militari.

Per tutto il tempo la piccola è stata affidata alle cure di un carabiniere donne, accorsa sul posto con la prima squadra di soccorsi. Sul posto è accorsa anche un’ambulanza. I medici del 188 hanno visitato la neonata che fortunatamente stava bene. La bimba è stata poi affidata alla madre.


Leggi anche: Cosa succede al corpo del bambino dimenticato in auto


L’uomo è stato rintracciato poco più tardi grazie all’aiuto di altre pattuglie. Il padre ha ammesso di aver lasciato la bambina in auto perché stava dormendo. Per non svegliare la figlia l’ha lasciata in macchina. L’uomo, che adesso è in stato di libertà, è stato denunciato per abbandono di minori.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *