bambino natale

Letterina di Babbo Natale ai bambini: come scriverla

Letterina di Babbo Natale ai bambini

Questo è il momento in cui tantissimi bambini si impegnano a scrivere la loro personale letterina a Babbo Natale. Chi di noi non lo hai mai fatto? I desideri dei bambini sono tanti e metterli nero su bianco rappresenta sempre un momento magico carico di motivazione. Babbo Natale è conosciuto in molte culture con caratteristiche diverse: ciò che rimane invariato è il suo essere buono con i più piccoli e con i deboli. Alcune volte può succedere che Babbo Natale spedisca loro una letterina di risposta: questa emozione è ancora più grande per il bambino. Che messaggi invia Babbo Natale? Che cosa vuole dire questa figura barbuta?

Origine di Babbo Natale

Le versioni moderne di Babbo Natale derivano dalla figura di San Nicola, vescovo di Myra, noto anche come San Nicola di Bari. Le sue reliquie sono conservate a Bari e a Venezia, e in altre località italiane ed estere (a Rimini e in Francia).

San Nicola rimase orfano di entrambi i genitori e donò l’eredita ricevuta ai poveri e bisognosi; successivamente divenne vescovo di Myra. Grazie alla benevolenza dimostrata nel corso della sua vita, Nicola oggi viene considerato come santo benefattore e protettore dei bambini. È anche il santo patrono della città di Bari e viene celebrato in due date dell’anno: 6 dicembre e 8 maggio.

Si pensa che San Nicola abbia ispirato la figura di Babbo Natale proprio per la sua generosità: San Nicola, infatti, aveva aiutato una famiglia caduta in miseria. Il padre aveva deciso di avviare le proprie figlie alla prostituzione, ma Nicola era intervenuto donando loro del denaro così da avere la dote per il matrimonio delle fanciulle.

Così nasce Babbo Natale, la figura che rappresenta il Natale per eccellenza. Egli è colui che, come Nicola, porta i doni. È buono e si prende cura dei bambini.

Letterina di Babbo Natale ai bambini

Scrivere a Babbo Natale

Per i bambini è tradizione scrivere una letterina a Babbo Natale quando il Natale si avvicina. Scrivergli è sempre un’emozione per i bambini: si tratta di un momento magico in cui finalmente possono esprimere i loro desideri.

Esistono dei servizi online che permettono di inviare le letterine a Babbo Natale e di richiedere una risposta scritta dall’uomo barbuto sia attraverso un indirizzo e-mail che attraverso la posta tradizionale.

L’indirizzo al quale spedire le proprie richieste è:

    Ufficio postale di Babbo Natale
    Tähtikuja 1, FI-96930 Napapiiri

Esempi di lettere da Babbo Natale

Le mamme più creative possono ideare alcune letterine di risposta per non delure i bimbi. Non sono richieste grandi capacità, ma fantasia e voglia di divertirsi sono sufficienti per fare sognare i propri bambini!

Vediamo insieme qualche esempio da cui trarre spunto.

    “Caro/a …,
    ho letto con piacere la tua lettera. Come ben sai mi trovo in Lapponia e, anche se sono lontano da te, con piacere ho saputo che sei stato/a buono/a e gentile con tutti e che ti sei impegnato/a al massimo nelle tue attività. Sono proprio contento di te!
    Ormai manca poco e poi partirò con la mia slitta e tante renne per arrivare fino alle case di tanti bambini: tu sarai uno di questi! Non vedo l’ora di accontentarti con i giocattoli che mi hai gentilmente richiesto!
    Un caro saluto da Babbo Natale.”
    “Caro/a …,
    Ho ricevuto la tua lettera qualche giorno fa e sono molto contento che tu ti sia comportato bene quest’anno. Lo sono anche mamma e papà!
    Dove mi trovo io, al Polo Nord, c’è tanto da fare: sono tutti impegnati a confezionare pacchi regalo.
    Portarti i doni richiesti sarà per me un onore. Continua così! Sei sulla buona strada.
    Un abbraccio da Babbo Natale.”

Sono necessari pochi oggetti: carta, penna e qualche pastello se si vogliono effettuare delle decorazioni.

Basta davvero poco per rendere felici i più piccoli!

Sono laureata in Scienze dell'educazione e sono appassionata di lettura e di scrittura: scrivo da quando ero bambina, metto nero su bianco tutto ciò che mi passa per la testa! PassioneMamma è diventata l'occasione per unire la mia più grande passione alle riflessioni sui più piccoli, il cui mondo mi affascina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *