foto_azzurra

Azzurra: origine, significato e onomastico del nome

Azzurra significato

Azzurra è uno dei nomi più belli che si possono scegliere per una bimba. Il nome è piuttosto moderno e esprime sensazioni molto belle. Qual è il suo significato e da dove deriva? Il nome Azzurra non ha bisogno di spiegazioni: ovviamente si riferisce al colore azzurro. Il nome vuole quindi esprimere limpidezza, serenità e trasparenza. La parola italiana “azzurro” deriva dal persiano “lazvard”, termine che si riferisce allo zaffiro, un minerale dal colore turchese. Come origine del nome possiamo quindi considerare questa parola così bella.

Azzurra

Quanto è diffuso il nome Azzurra in Italia? Storicamente il nome non è mai stato troppo utilizzato. Pochi genitori lo hanno infatti scelto per le loro bambine. Negli ultimi anni comunque il nome Azzurra sta ottenendo sempre più successo.

Negli ultimi anni molti genitori scelgono di chiamare in questo modo le loro figlie. I numeri vanno infatti crescendo nell’ultimo decennio. Nel 1999 sono state solo 155 le bimbe chiamate così. Nel 2000 il numero è salito a 199, e a sua volta nel 2001 è arrivato a 209. Nel 2004 per la prima volta il nome ha superato il numero 300 con ben 317 neonate chiamate così. Nel 2008 sono state 497 le bimbe ad essere chiamate Azzurra. 506 nel 2010, 652 nel 2013 e addirittura 848 nel 2015. In questo anno il nome è stato il 53° più scelto in Italia.

Azzurra significato

Il nome ha anche una variante inglese, anche se è davvero molto rara. In inglese il nome si traduce in Azure o Azura. In Italia esiste anche la variante maschile del nome Azzurra, ovvero Azzurro. Questo nome è davvero molto raro: solamente nel 2009 è stato dato a qualche bambino, ma comunque meno di 5.

Azzurra onomastico

Quando si festeggia l’onomastico di chi si chiama Azzurra? Essendo un nome piuttosto moderno, nessuna santa ha mai portato questo nome. Per questo motivo il nome è adespota, ovvero non ha alcun giorno nel quale festeggiare l’onomastico. Le donne di nome Azzurra possono allora festeggiare il loro onomastico il 1 novembre, giorno di Tutti i Santi.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *