foto_avvento

Avvento spiegato ai bambini: consigli

Avvento spiegato ai bambini

L’avvento per bambini del catechismo, ma anche per quelli più piccoli, non è facile da spiegare, perchè è proprio il concetto di attesa, di aspettare qualcuno o qualcosa, che li mette un po’ in crisi. Vorrebbero tutto quello che desiderano nel momento in cui lo desiderano e attendere che arrivi Natale non è sempre così semplice. I genitori, però, possono utilizzare un esempio concreto per rendere più facile capire questo periodo speciale dell’anno: l’avvento è come aspettare a casa l’arrivo di un amico per giocare insieme.

Avvento significato

Cos’è l’avvento? È un termine latino che significa venuta, anche se è utilizzato molto di più un altro termine: attesa. Infatti, questo parola segna l’inizio di un nuovo anno liturgico che ha lo scopo di guidare i cristiani ad attendere il Natale.

Una festa che ricorda la nascita di Gesù Bambino più di 2 mila anni fa ed è questo un tempo di gioia, di conversione, di preghiera, di preparazione che non ha niente a che vedere con la festa consumistica che è diventata.

L’avvento per i bambini non deve essere solo il period in cui si è più buoni per ricevere i doni di Babbo Natale, bisogna invece, fargli capire il vero significato di quest’evento. Valorizzando l’importanza dello stare insieme, del condividere, del donarsi agli altri come il Cristo e diffondendo la cultura della pace e della solidarietà.

Avvento

Quando inizia l’avvento? Nella tradizione cattolica la prima domenica d’avvento è quella che precede di quattro settimane il Natale ed è quella in cui si invitano i fedeli a restare vigili, a vegliare. Nella seconda si riflette sul preparare la strada per la venuta del Signore, mentre la terza è dedicata alla gioia dell’essere figli di Dio.

Infine, nella quarta domenica la figura principale che si prende ad esempio è Maria, la Madonna, colei che attende e che con il suo “Sì” ha cambiato la storia dell’umanità. Per ogni settimana i bambini possono preparare un lavoretto da mettere sull’albero che sia un simbolo dell’avvento.

avvento spiegato ai bambini

Corona dell’avvento

Un altro elemento utile per aiutare i piccoli a capire questo periodo di attesa è la corona dell’avvento per bambini.

Si tratta di di un insieme di piante sempreverdi, simbolo della vita eterna, posizionate a forma di ghirlanda, che indica la regalità, la vittoria e la sua forma concentrica sta proprio a segnalare l’eternità di Dio. Su questo addobbo natalizio non mancano le quattro candele, che vengono accese ogni domenica prima di Natale.

Le candele dell’avvento hanno ognuna un significato diverso. La prima è quella del Profeta, che ricorda i profeti che hanno predetto la venuta di Gesù, quindi vuol essere una luce di speranza.

La seconda è dedicata a Betlemme, la città dove è nato il Messia e che significa che la salvezza è universale.

La terza candela è dei Pastori, ma soprattutto della gioia che sentirono all’annuncio della nascita del Cristo e l’ultima è la candela degli Angeli, che annunciarono per primi al mondo la lieta novella.

Laureata in Scienze della comunicazione lavoro da anni nella realizzazione di contenuti per il web per condividere esperienze e conoscenze. Scrivere per Passione mamma è un modo per trovare le soluzioni alle mie domande da genitore e per aiutare altre donne ad affrontare la maternità senza stress, ansie e timori, ma con gioia e serenità. Email: i.aurino@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *