foto_tosse_grassa

Tosse grassa bambini: cause e rimedi

Tosse grassa bambini

Tosse grassa e persistente, magari accompagnata a febbre che non passa, è spesso causa di notti insonni per il bambino e per mamma e papà. La tosse può presentarsi in modi di versi, ma vediamo insieme in cosa consiste la tosse con catarro e quali possono essere i rimedi per tosse grassa. Ecco piccoli accorgimenti ed utili consigli da seguire.

Tosse

La tosse non è una malattia ma una difesa del nostro corpo. Si tratta di una reazione naturale che permette di espellere dalle vie aeree delle sostanze. La tosse può essere grassa o secca e la differenza sta nella presenza di catarro.

Tosse grassa

La tosse grassa è differente da quella secca perché presenta catarro o muco. Le cause generalmente sono legate a raffreddore, influenza o infiammazioni delle vie aeree. Solitamente la tosse è molto lenta a guarire, richiede almeno 4-5 giorni di decorso.

Bronchite sintomi

La tosse è uno dei sintomi della bronchite, ovvero dell’infezione ai bronchi. Solitamente si presenta prima secca e poi grassa ed accompagna altri sintomi che potrebbero essere confusi con un semplice raffreddore. Stiamo parlando, infatti, di: mal di gola, dolori muscolari, mancanza di appetito. La febbre, invece non è una costante; infatti, può insorgere una bronchite senza febbre.

Catarro

Stiamo parlando di muco prodotto sotto stimolo infiammatorio. Si distingue dal muco proprio per l’abbondanza e la consistenza, densa ed appiccicosa. Il catarro è un ostacolo per le vie respiratorie ma grazie a colpi di tosse può essere espettorato

Catarro in gola

Come eliminare il catarro in gola? Una tazza di latte o tisana calda, magari con l’aggiunta del miele, può sciogliere il catarro permettendone l’eliminazione. È utile anche far respirare al bambino il vapore, riscaldando dell’acqua con l’aggiunta di sostanze balsamiche.

Muco in gola

Il raffreddore è spesso accompagnato da tosse. Essa permette di espellere i muchi, ecco quindi il motivo dei “muchi in gola“. Sono utili i lavaggi nasali con soluzione fisiologica e l’aerosol per tosse. Se la tosse dura a lungo bisogna consultare il pediatra. Sarà lui ad indicarci sciroppi per la tosse, eventuali mucolitici, farmaci mirati per l’espettorazione del muco.

Tosse bambini

Nei bambini la tosse è uno dei sintomi più frequenti. Questo è giustificato dal fatto che i più piccoli sono più esposti a virus rispetto agli adulti. Bisogna però fare particolarmente attenzione all’età dei bambini perché il riflesso della tosse è ancora molto scarso nei primissimi mesi di vita.

Rimedi naturali per la tosse

È bene idratare la gola per evitare irritazioni e limitare colpetti di tosse. Quindi sembrerà banale ma bere molta acqua aiuta tantissimo contro la tosse. È utile anche non esporre il bambino a sostanze come fumo e polvere perché sono altamente irritabili.

tosse bambini

Sciroppo per la tosse

Spesso i rimedi naturali non bastano e occorre affidarsi allo sciroppo per il trattamento della tosse: la calma proteggendo le mucose. Gli sciroppi specifici per bambini hanno solitamente un gusto più gradevole e dolce. Prima dell’assunzione è assolutamente necessario consultare il medico.

Catarro verde

Se il catarro è di colore giallo-verde significa che l’infezione ai bronchi è complicata da un’infezione batterica. Il colore dipende proprio dal depositarsi del muco nei bronchi per molto tempo e dalla presenza di pus. La tosse, anche se fastidiosa, permette di eliminare il catarro ed è dunque importante per infezioni di questo tipo.

Tosse notturna

La tosse che non passa è sicuramente un fastidio durante la notte. È proprio di notte che la tosse si intensifica e questo è dovuto principalmente alla posizione con cui si dorme. Infatti, quando si è sdraiati le vie respiratorie sono compresse e si fa più fatica a riposare.

Sangue nel catarro

Il catarro si presenta di colore rosso se è presente del sangue. Questo accade quando, lo sforzo della tosse provoca delle lesioni a livello della mucosa respiratoria. Si tratta in ogni caso di un sintomo da non sottovalutare.


Leggi anche: I bambini che bevono poco soffrono di più di tosse


Come calmare la tosse

Per calmare la tosse si consiglia di monitorare nelle camerette dei bambini l’uso dei termosifoni d’inverno e dei condizionatori nei periodi caldi. Questo perché l’umidificazione dell’ambiente incide sulla tosse: stanze troppo secche possono irritare di più le mucose.

Sono un'educatrice per l'infanzia. Adoro i bambini ed il loro fantastico mondo. Lavoro attualmente in un asilo nido ed ho ampia esperienza nel campo dell'animazione e dei servizi ricreativi in generale. Pronta per iniziare anche quest'avventura con Passione Mamma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *